Spel

Zenless Zone Zero risolve il problema più grande di Genshin Impact

Quindi, ecco il punto. HoYoverse ha un problema. Uno grosso. Vuoi sapere qual è il problema? Beh, in realtà è molto semplice. O forse non lo è. Vedi, la struttura del dialogo di entrambi. Impatto Genshin e Honkai Star Rail è un po’ una pagnotta di pane. Ci sono gli ingredienti chiave (i personaggi, la trama, le battute innocue) tutti impastati in un impasto sostanzioso ma malleabile che viene poi lasciato crescere. E alzati. E alzati. Potresti essere tentato di toccarlo, vero? Forse solo un po’. Giusto per sbrigarci e arrivare al punto. Ma poi c’è solo molto restando coinvolti si perde la motivazione. Potresti anche essere tentato di andartene prima della fine del test. Mmm, pane.

Sei già annoiato?

Paimon sorride timidamente mentre chiede al Viaggiatore se si stancano mai di lei in Genshin Impact.

I fan di Genshin Impact conoscono il dolore di assistere a conversazioni lunghe ed estenuanti in cui la mascotte del gioco e il cibo di emergenza sempre presente, Paimon, parafrasa il dialogo e ribadisce l’esposizione. In mezzo a tutti questi sforzi per garantire che il gioco di ruolo non allontani i giocatori con trame e richiami confusi, HoYoverse mi perde comunque. Il fatto è che non ho bisogno che Paimon ribadisca la motivazione di un personaggio, la esprima con metafore alimentari e poi si lamenti del fatto che lei Ancora non capisce. La storia di Genshin Impact non è abbastanza complessa da giustificarla, e la scrittura è abbastanza forte da reggere da sola senza una sinossi completa.

Honkai Star Rail rappresenta un notevole miglioramento in questo senso. Anche se il Trailblazer chiacchiera spesso con persone come March 7th e Dan Heng durante i suoi viaggi, i suoi contributi generalmente servono a far avanzare il dialogo piuttosto che a ripeterlo. Tuttavia, soffre ancora della stessa afflizione di Genshin Impact, poiché i modelli dei personaggi restano a guardare mentre il contenuto di una finestra di dialogo viene rivelato sotto di loro. L’ho sottolineato nella recensione di Honkai Star Rail di PCGamesN, dove presumo che “questi sono i punti in cui Star Rail ha maggiori probabilità di perdere il suo pubblico”.

Yukong piange la perdita dei Cloud Knights a bordo della Luofu in Honkai Star Rail, sebbene l'intensità emotiva sia minata dall'introduzione di personaggi che rimangono inattivi.

Sette mesi dopo, quella stessa noia persiste nonostante il mio continuo investimento nella storia di Star Rail. Questa presentazione dei dialoghi poco brillante rende anche un disservizio al gruppo di doppiatori di grande talento di HoYoverse, che fanno un ottimo lavoro nel dare vita a questi personaggi. Le rivelazioni a sorpresa vengono immediatamente minate dal vuoto totale sullo schermo, e la dissonanza tra personaggio e doppiatore non è mai così grande come quando una linea potente emana da una faccia vuota. Entra, Ground Zero Senza Zen.

L’ultimo gioco gacha di HoYoverse è, per molti versi, una lettera d’amore ai media fisici degli anni ’90. I suoi protagonisti principali gestiscono un negozio di noleggio VHS dove le cassette sono allineate alle pareti e le raccomandazioni vengono passate di bocca in bocca in un gioco gestionale retrò. Anche la natura astratta dell’esplorazione di Hollow è rappresentata come una successione di tremolanti schermi CRT, mentre i personaggi si muovono senza soluzione di continuità tra il mondo reale e quello digitale. La sua meccanica di base è radicalmente diversa da Genshin o Honkai, quindi non dovrebbe sorprendere che il suo approccio ai filmati sia abbastanza diverso dalle sue controparti gacha.

Billy di Zenless Zone Zero fa una smorfia, un'espressione facciale esagerata non dissimile da quelle familiari nei fumetti di Deadpool, quando un televisore CRT gli cade in testa.

Invece, Zenless Zone Zero opta per un formato di fumetto che si adatta ai gesti esagerati e alla profondità di espressione del suo cast. Questo omaggio alla narrazione dei fumetti si addice a un mondo così in sintonia con i media fisici e si riflette nei personaggi stessi. Billy è un’immagine sputata di Deadpool della Marvel, mentre lo stoico Anby ha più di una vaga somiglianza con il maggiore Motoko Kusanagi in Ghost in the Shell di Masamune Shirow. È appropriato, quindi, che siano rappresentati con lo stesso mezzo dei loro genitori, con lo stesso stile di espressione dei personaggi.

Questo formato consente inoltre agli sviluppi della trama momento per momento di svolgersi dinamicamente sullo schermo. Hai solo bisogno di guardare lo scontro tra le Cunning Hares e la Red Fang Gang svolgersi all’inizio del gioco di azione e avventura per vedere quanto efficacemente stabilisce le personalità di Nicole, Billy e Anby, così come le dinamiche della loro squadra, il tutto nello spazio. . di pochi pannelli. Allo stesso modo, la resa dei conti di Nekomata contro la Vision Corporation sembra così importante in gran parte grazie alla composizione comica: Nekomata, solo e sovraesposto dall’illuminazione del palco, mentre un muro di milizie armate si insinua dal bordo del pannello.

Nekomata si ritrova su un palco vuoto circondato da milizie armate nel suo confronto contro la Vision Corporation.

Non è affatto innovativo (i migliori romanzi visivi si basano su questi stessi principi di progettazione), ma è una soluzione innegabilmente elegante e semplice per offrire una narrazione di alta qualità senza incidere sul budget. Lascia anche spazio al vero esercito di artisti che HoYoverse impiega per esemplificare il proprio talento oltre l’arte chiave e il concept design, e non sarei sorpreso di vedere una serie di graphic novel dedicate come merce ufficiale in futuro.

Naturalmente, le sequenze animate ad alto budget sono ancora un punto culminante in Zenless Zone Zero, ma di solito sono riservate ai ritmi più drammatici della storia principale. Allo stesso modo, le conversazioni statiche non lo sono interamente assenti, anche se solitamente sono riservati al preambolo prima di accettare una nuova missione o parlare con un fornitore. La combinazione di brevità e valore in questi scambi è appropriata; Non sono deludenti, perché non durano mai abbastanza a lungo da resistere al benvenuto.

Nekomata, Nicole e Billy reagiscono quando Anby fa notare che avevano tutti una prenotazione per la cena allo Zenless Zone Zero.

In base alla nostra esperienza nella beta, Zenless Zone Zero non è affatto un’esperienza perfetta. Come Honkai Star Rail, risolve i difetti del suo predecessore introducendone anche una serie di nuovi. Eppure, nonostante tutti i problemi di ritmo del ciclo di gioco, la trama di prova del tempo di Zenless Zone Zero viene trasportata attraverso una struttura di dialogo che mi tiene impegnato ad ogni battito. È ora di mettere Paimon nel forno.

Se sei pronto per dare un boccone all’ultimo gioco anime di HoYoverse, assicurati di controllare le ultime notizie sulla data di uscita di Zenless Zone Zero. Vale anche la pena tenere d’occhio le iscrizioni alla beta di ZZZ per avere la possibilità di un accesso anticipato. In ogni caso, il nostro elenco dei livelli Zenless Zone Zero è un must per scegliere su quali personaggi investire e quali è meglio lasciare come compagni di storia.