FILM

Zack Snyder chiarisce i dettagli sul Director’s Cut di Rebel Moon

Riepilogo

  • Taglio del regista di Zack Snyder Luna ribelle: prima parte sarà un film completamente diverso con una visione diversa del franchise.
  • A differenza di molti tagli del regista, il taglio di Snyder non è solo una versione estesa, ma un nuovo universo all’interno del film.
  • Il Director’s Cut sarà una versione completamente realizzata del film, classificata come R, che riflette la visione originale di Snyder.


O Rebel Moon: prima parte – Un figlio del fuoco il taglio del regista sarà effettivamente un film completamente diverso. Creato e diretto da Zack Snyder, Luna ribelle è uscito in sale selezionate il 15 dicembre, prima di essere rilasciato su Netflix una settimana dopo. Un’opera spaziale che una volta veniva presentata come censurata Guerre stellari film, è stato successivamente diviso in due parti e trasformato in una proprietà originale con classificazione PG-13. Il Director’s Cut uscirà in una data futura indeterminata, ma alcune voci lo collocano poco prima Parte seconda: Lo Scargiverlancio.

Mentre molti tagli del regista aggiungono semplicemente scene aggiuntive, Snyder ha in mente una visione diversa. In un’intervista con Stampa associataSnyder ha spiegato che Il taglio R-rated presenterà una visione completamente diversa per il franchising. Perché ha pianificato il montaggio del regista mentre lavorava alla versione PG-13 e allo sviluppo Luna ribellemondo, aveva una visione del processo di regia totalmente diversa da quella che ha normalmente. Controlla la sua citazione qui sotto, via JoBlo:

Non è un “taglio esteso” di Quello film. È quasi come un film diverso. È quasi un universo diverso in cui vive (la versione censurata) rispetto a questo film. La ragione di ciò è che è una cosa molto filosofica filmare la versione del regista di un film prima di finire quella versione. Tutti i tagli del mio regista esistevano in risposta alle cose che mi era stato chiesto di togliere dalla versione cinematografica, giusto? Con (Rebel Moon), quella richiesta non è mai stata realmente fatta.

Sapevamo che sarebbe stato un film per bambini sotto i 13 anni. Nel profondo del mio cuore, ho sempre desiderato che fosse classificato come R, ma ti rendi conto di questo tipo di scala e di costo di un film come questo: “Beh, non è responsabile al 100% che questa sia la domanda.” (Erano) tipo, “E se dicessimo fai quello che vuoi qui? Crea la versione PG-13 e poi impazzisci (con l’altro taglio). Non ci interessa.” Questo era qualcosa che non avevo mai sperimentato prima. (Sarà una) esperienza davvero pazzesca per i fan, perché è un film totalmente strano, heavy metal e bizzarro.


La storia di Zack Snyder con Director’s Cuts

Immagine promozionale delle bobine dei film Snyder Cut.

Luna ribelle ha ricevuto molti critici che hanno convenuto che differisce poco dallo stile tipico di Snyder, il che rende così curiosa l’esistenza di un Director’s Cut. Snyder ha prodotto diversi tagli del regista, incluso il famigerato La Justice League di Zack Snyderche è stato rilasciato nel 2021. Il taglio era di quattro ore in più rispetto alla versione originale, il che raddoppiava il tempo di esecuzione complessivo, e aveva anche una classificazione R, che era un grande cambiamento rispetto all’originale PG-13.

Il cosiddetto “Snyder Cut”, tuttavia, non è stato il suo primo Director’s Cut. Ne ha prodotti anche alcuni per Alba dei morti È orologiaiMentre Batman v. Superman: L’alba della giustizia ha ricevuto un’aggiunta estesa. Ogni taglio aggiunge nuove immagini, anche se nessuna può avvicinarsi Lega della Giustizialivello di lunghezza aggiuntivo. Dopotutto, un film di quattro ore può essere difficile da gestire nelle sale cinematografiche, poiché includere più proiezioni ogni giorno è un modo per aumentare le vendite al botteghino. Se la versione originale fosse stata la cosiddetta “Snyder Cut”, sarebbe stata una sfida per lo studio.

O Luna ribelle il taglio del regista è unico perché Snyder godeva già di un controllo quasi perfetto sul progetto. Snyder ha ammesso che Netflix non ha limitato troppo la sua libertà artistica, ma avere il potere di aumentare il rating del film è comunque una ragione giustificabile per avere un Director’s Cut. Dato che Rebel Moon: prima parte – Un figlio del fuoco intende lanciare un nuovo franchise, sarà interessante vedere quanto sarà diverso il taglio del regista e come influenzerà la costruzione del mondo in futuro.

Fonte: Associated Press (tramite JoBlo)

Locandina del film Rebel Moon: prima parte

Luna ribelle

Dal regista Zack Snyder arriva Rebel Moon, un film d’azione fantascientifico ambientato nelle profondità dello spazio e che segue una colonia che affronta la minaccia del reggente Balisarius. Sofia Boutella interpreta una guerriera incaricata di reclutare altri nella lotta contro il tiranno e le sue inarrestabili forze determinate a conquistare.

Lancio
Djimon Hounsou, Sofia Boutella, Charlotte Maggi, Ray Fisher, Jena Malone, E. Duffy, Staz Nair, Doona Bae, Sky Yang, Charlie Hunnam, Cleopatra Coleman

Valutazione
PG-13

Studio(i)
La Cava, Grand Electric

Distributore/i
Netflix