SPORT

Xabi Alonso: l’allenatore del Bayer Leverkusen parla del futuro dell’allenatore in vista dei legami con il Liverpool

Xabi Alonso è “certo” di restare al Bayer Leverkusen la prossima stagione, ha detto il direttore sportivo del club Simon Rolfes, tra le voci che l’allenatore potrebbe passare al Liverpool.

Jurgen Klopp ha annunciato a gennaio che lascerà il Liverpool quest’estate, e Alonso – che ha giocato per la squadra di Anfield dal 2004 al 2009 – è stato subito nominato il favorito dai bookmaker per sostituire il tedesco.

Alonso è di gran moda in questo momento, dopo aver portato il Leverkusen in testa alla Bundesliga e aver vinto 3-0 sui campioni del Bayern Monaco sabato (10 febbraio). Tuttavia, lo spagnolo è relativamente inesperto come allenatore, avendo precedentemente allenato solo la squadra riserve della Real Sociedad, prima di unirsi al Leverkusen nell’ottobre 2022.

Nel fine settimana, Sport1 ha chiesto a Rolfes se il 42enne Alonso sarebbe rimasto al Leverkusen la prossima stagione.

“Sì, ne sono sicuro”, rispose. “La prima cosa è la struttura del contratto.

“L’altro è quanto si sente bene – la sua famiglia, se stesso – e che sa quello che ha nel club. Inoltre, ha un’ottima squadra, abbiamo buone prospettive per il prossimo anno e non ci saranno cambiamenti nella squadra. L’anno prossimo avremo sicuramente a disposizione un top team.

“Questi sono tutti fattori, sia con allenatori come Xabi che anche con giocatori, che attirano l’interesse di altri club indipendentemente dai contratti, ma molti restano comunque con noi”.

Rolfes ha anche reso omaggio ad Alonso, il cui attuale contratto lo terrà al Leverkusen fino al 2026.

“Ogni tanto sorprende anche me”, ha detto Rolfes. “Ma quello che noi e lui diciamo sempre internamente è: ‘Ognuno ha il suo ruolo e abbiamo un buon cast’. All’interno di questo, ognuno ha le qualità per svolgere bene il proprio ruolo.

“Xabi ha questo coraggio non solo di scegliere l’undici titolare, ma anche di dire a volte: ‘sto aggiustando il sistema’, a volte anche portando in campo altri ragazzi. Non siamo legati a un sistema che detta il modo in cui giochiamo a calcio”.

Xabi Alonso (a sinistra) con il direttore sportivo del Leverkusen Simon Rolfes

(Immagini Getty)

La vittoria del Leverkusen sabato ha portato a cinque punti il ​​vantaggio sul Bayern, secondo in classifica, in Bundesliga. Il risultato ha mantenuto il Leverkusen imbattuto anche nella competizione in questa stagione, con 17 vittorie e quattro pareggi.

L’ultimo trofeo importante del Leverkusen risale al 1993, quando vinse la DFB Pokal. Nel 2011, il club è arrivato secondo in Bundesliga per la quinta volta; non hanno mai vinto il trofeo, che Alonso ha alzato tre volte da giocatore per il Bayern.