Världsnyheter

Uno speciale briefing natalizio – The New York Times

In una fattoria a New York questo mese, cantanti ha fatto una serenata a una mandria di 28 bovini. In tutta Europa i mercatini di Natale si sono moltiplicati fiere di strada da favola. E c’è gioia anche negli angoli più remoti del cosmo: il Luci lampeggianti dell’ammasso galattico dell’albero di Natale brillano a circa 4,3 miliardi di anni luce di distanza.

Per gran parte dell’emisfero settentrionale, la fine di dicembre è il giorno più corto dell’anno. Le vacanze sono una gradita esplosione di luce, gioia e tregua dall’oscurità.

Non hai nemmeno bisogno di festeggiare il Natale. Questo è Stagione Kwanzaa, fondata meno di un secolo fa da un attivista del Black Power della California meridionale per offrire un’alternativa al Natale “bianco”. Hanukkah è terminato qualche settimana fa, ma i latkes e le ciambelle sono una gradita aggiunta a qualsiasi tavola.

Forse hai intenzione di trascorrere la giornata guardando “Die Hard”, “A Christmas Story” o “The Snowman”. Forse hai iniziato il lunedì con la messa di Natale, o forse lo finirai con cibo cinese e un film. Forse stai visitando la famiglia, stai dedicando del tempo al volontariato o trascorri una giornata di relativa calma in beata solitudine. Potresti fare il chiaro di luna come Babbo Natale. (E se oggi è un altro giorno lavorativo per te, tanto di cappello a te.)

Non importa che tipo di giorno di Natale stai vivendo, ti auguriamo uno felice. (Torneremo alla normale programmazione domani.)

Per ora, i tuoi redattori del briefing a Melbourne, Australia (Natasha) e Londra (Amelia) brindano a te e ad un altro anno insieme.

Buone vacanze legge:

Un pionieristico giudice della Corte Suprema, una superstar del pop degli anni ’50, un’ex first lady, un produttore che ha cambiato la sitcom, uno dei giocatori più temibili nella storia del calcio e molte altre persone straordinarie sono morte nel 2023. Abbiamo guardato le loro vite.

1. Puoi nominare le quattro persone nella foto sopra?

2. Quale parola – gergale per “stile, fascino o attrattiva” – ha scelto la Oxford University Press come parola dell’anno 2023?

3. Quali erano i nomi della metà degli autori selezionati per il Booker Prize di quest’anno?

4. Il puggle è il piccolo di quale specie depone uova?

5. Dov’è stato il vertice ONU sul clima di quest’anno?

6. Qual è il nome del fondatore della società di trading di criptovalute FTX?

7. Quale tour mondiale del cantante pop americano è stato responsabile della ripresa delle economie locali in tutto il mondo?

8. Approssimando il secolo più vicino, per quanto tempo la Gran Bretagna rimase sotto il dominio romano?

9. Qual è il nome della tecnica di cottura in cui il burro viene piegato e arrotolato nell’impasto?

10. Di che colore è la gemma peridoto?

Le risposte a questo quiz si trovano alla fine di questa email.

Abbiamo chiesto ai lettori di condividere i loro preziosi ricordi delle vacanze. Questi sono stati leggermente modificati e condensati.

“Per essere sicuri che i nostri ragazzi non ci svegliassero alle prime luci dell’alba la mattina di Natale, abbiamo chiesto a Babbo Natale di lasciare loro un regalo accanto al loro letto per tenerli occupati fino a un’ora ragionevole. Sempre un libro! — Jacqueline Pepper in Inghilterra

“Ogni anno nel Michigan mia nonna ci mandava grandi scatole piene di biscotti natalizi fatti in casa. La vigilia di Natale giravamo per la città, scatole di biscotti in mano, ascoltavamo musica e storie di Natale e guardavamo le luci. Ci fermavamo ovunque le povere anime dovevano lavorare, e ognuno di noi donava biscotti ai lavoratori soli. — Michael Hilliard a Xi’an, Cina

“Vivevamo in un quartiere borghese a Erie, in Pennsylvania, con un mix di background culturali. La vigilia di Natale abbiamo organizzato una grande festa per il taglio degli alberi per la nostra famiglia e per tutti i nostri vicini ebrei adulti. Non c’era alcun senso di ecumenismo o di differenze religiose: si trattava semplicemente di vicini che condividevano le loro diverse culture e gioia gli uni con gli altri. — Michael Warner in India

“Ogni 24 dicembre andiamo in chiesa la sera per ascoltare la messa di Natale. A mezzanotte, la nostra famiglia si gode un semplice pasto “Noche Buena”. La mattina di Natale, lo scambio di regali è il momento clou della giornata da parte del nostro “Ninong/Ninang” (Padrino/Madrina) o del nostro “Inaanak” (Foglia). Natale filippino: ecco di cosa si tratta. — JT Cuenca nelle Filippine

“Essendo figlia unica di genitori divorziati, il Natale potrebbe essere complicato. Non c’erano grandi e rumorose riunioni di famiglia. Ma io e mia madre abbiamo sviluppato una tradizione di “giusto”. Alla vigilia di Natale abbiamo mangiato cibo cinese da asporto direttamente dai contenitori quadrati, stampati con felici draghi rossi natalizi. Poi giravamo per la città guardando le luci. — Sascha Gleckler a Berlino