SPORT

Tottenham sudato per gli infortuni di Cristian Romero e Richarlison in vista della partita con il Brighton

Il Tottenham Hotspur dovrà valutare Cristian Romero e Richarlison in vista della trasferta di Premier League di giovedì a Brighton.

La coppia è stata costretta ad abbandonare durante la difficile vittoria per 2-1 degli Spurs sull’Everton a causa rispettivamente di infortuni al tendine del ginocchio e alla schiena.

Una terza vittoria consecutiva ha assicurato al Tottenham di trascorrere il giorno di Natale tra i primi quattro, ma Romero e Richarlison hanno dato all’allenatore Ange Postecoglou maggiori preoccupazioni sulla forma fisica.

Riguardo Romero, Postecoglou ha rivelato: “Si sentiva stanco al tendine del ginocchio poco prima dell’intervallo, quindi abbiamo dovuto toglierlo”.

La prognosi per Richarlison era più rosea dopo che l’attaccante ha continuato la sua ottima forma con il suo quarto gol in tre partite sabato.

Gli Spurs esamineranno il duo sudamericano domenica prima che i giocatori tornino ad allenarsi il giorno di Santo Stefano dopo il giorno libero di Natale.

“Sì, Richy sta bene. Ha avuto una specie di mal di schiena durante l’allenamento (venerdì)”, ha aggiunto Postecoglou.

“Non era al 100%, ma era ansioso di iniziare. Ha superato la partita, felice di aver segnato bene e di aver lavorato duro per noi, ma sapevo che a un certo punto avrei dovuto eliminarlo.

“Non credo che sia nulla di grave.”

Richarlison potrebbe essere un dubbio per la prossima partita degli Spurs

(filo PA)

Il Tottenham spera che Richarlison stia bene, soprattutto con il capocannoniere Son Heung-min pronto a intraprendere l’impegno in nazionale a gennaio.

Son ha segnato il suo 11esimo gol stagionale con la vittoria dell’Everton, il che migliora il suo record in campionato per la stagione 2022-23 mentre combatteva contro un’ernia sportiva, che è stata operata solo a maggio.

Richarlison è stato sottoposto alla stessa procedura il mese scorso ed è stato aiutato a continuare a prosperare ora che ha risolto il problema.

Il capitano degli Spurs Son ha detto a PLP: “Richarlison ha attraversato una situazione simile a quella che ho vissuto io la scorsa stagione.

“Ha sempre fame di obiettivi e di lavoro. Gioca senza dolori e sembra totalmente diverso come giocatore, quindi sono davvero felice per lui.

Se continua così potrebbe diventare uno dei più grandi attaccanti della Premier League”.

La squadra di Postecoglou può considerarsi fortunata ad aver conquistato tutti e tre i punti dopo che l’Everton ha messo a dura prova.

Mentre gli Spurs erano in vantaggio per 2-0 in 18 minuti, la squadra di Sean Dyche ha creato una serie di occasioni, con il portiere di casa Guglielmo Vicario che ha negato Dominic Calvert-Lewin, Jack Harrison, James Garner e Arnaut Danjuma.

Anche l’Everton aveva la palla in rete al 51′ grazie a Calvert-Lewin, ma l’arbitro Stuart Attwell ha escluso il tiro dopo che il VAR gli aveva detto di rivedere l’incidente, con Andre Gomes ritenuto responsabile del fallo su Emerson Royal nella preparazione.

Il difensore dei Toffees Jarrad Branthwaite ha dichiarato al sito ufficiale del club: “Non è mai stato un fallo ai miei occhi.

“Lo hanno messo sul grande schermo e penso che tutti lo vedano. Non appena (l’arbitro) si avvicina al monitor, lo darà. Non è mai un fallo e uccide semplicemente il gioco. Per me deve essere un obiettivo chiaro.

“Non ha vinto la palla, ma non ha toccato l’uomo ed è semplicemente caduto. È una di quelle cose e non possiamo farci nulla in questo momento”.