SPORT

Tom Daley e Noah Williams si assicurano un posto alle Olimpiadi con l’argento ai campionati di Doha

Il duo britannico Tom Daley e Noah Williams si è assicurato un posto alle Olimpiadi di Parigi con l’argento nei 10 metri sincronizzati maschili ai Campionati mondiali di nuoto di Doha.

Hanno ottenuto 84,48 punti nella loro prima competizione internazionale in coppia e si sono assicurati un posto ai Giochi Olimpici di quest’anno.

I cinesi Lian Junjie e Yang Hao hanno vinto l’oro nell’evento, mentre gli ucraini Oleksii Sereda e Kirill Boliukh sono arrivati ​​terzi.

La medaglia d’argento di Daley e Williams ha anche stabilito un nuovo record britannico di tuffi, diventando il loro settimo campionato britannico di tuffi, battendo un precedente record di sei ottenuto a Budapest nel 2022 e Daley ha insistito sul fatto che il “vero lavoro” inizia ora in vista di Parigi. .

“Ero terrorizzato quando mi sono svegliato stamattina, avevo paura di fare colazione e pranzo!” Ha detto Daley.

“Ma una volta che ho iniziato la competizione, e stando con Noah, mi sono rilassato e ho pensato: ‘Oh, è così che vanno le cose.’

“Sapevamo che dovevamo provare a qualificarci per un posto alle Olimpiadi, cosa che abbiamo fatto, ma penso che abbiamo lottato più per le medaglie che pensando ai posti.

“Oggi tutto dipendeva dalla possibilità di essere abbastanza in forma per tuffarmi prima con Noah e poi riuscire a raggiungere i primi posti nelle qualifiche.

“Questa è la missione compiuta finora e ora si tratta di rimanere in forma e in salute per arrivare alla linea di partenza (a Parigi), quindi ora inizia il vero lavoro.”

Per Williams, è stata la sua seconda medaglia d’argento nei 10 metri sincronizzati maschili ai Campionati del mondo, dopo aver vinto la prima nel 2022 a Budapest e spera di lottare per l’oro al fianco di Daley.

Ha detto: “Abbiamo partecipato alla competizione di oggi solo cercando di ottenere un posto olimpico, e ci siamo riusciti e abbiamo anche vinto una medaglia, quindi siamo davvero contenti della prestazione.

“Ovviamente non ci siamo allenati molto insieme, ma credo che sia stato molto naturale per entrambi.

“Tom ha detto di vedere se è abbastanza in forma per immergersi con me, è decisamente il contrario! Cerco solo di fare del mio meglio insieme a lui, è ovviamente un grande tuffatore quindi meglio mi immergo, spero che potremo lottare per l’oro.