FILM

Spiegazione del mondo di Rebel Moon (compresa tutta la terminologia)

Riepilogo

  • Zack Snyder introduce un nuovo universo in Rebel Moon con nuove lingue, luoghi, armi e tecnologia.
  • Una storia mitologicamente densa con migliaia di anni di storia, mito e profezia getta le basi per l’universo di Rebel Moon.
  • I ribelli Bloodaxe guidano una piccola forza contro l’Imperium, priva di organizzazione ma ottenendo una vittoria nella Parte 1.


Zack Snyder presenta un universo completamente nuovo in Luna Ribelle – Parte 1: Una figlia del fuoco, incluse nuove lingue, luoghi, armi, tecnologia e altro ancora. Nuova partnership con 300 lo scrittore Kurt Johnstad e L’esercito dei morti lo scrittore Shay Hatten (che ha anche scritto l’heavy John Wick: Capitolo 3 – Parabellum È John Wick: capitolo 4), Snyder ha scritto una storia mitologicamente densa, ricca di migliaia di anni di storia, miti e profezie per molteplici civiltà, ponendo le basi per un nuovo Luna ribelle universo su Netflix.

Come ogni universo immaginario, ci sono molte nuove parole e terminologie Luna Ribelle – Parte 1: Una figlia del fuoco, soprattutto considerando che Snyder ha sviluppato almeno quattro nuovi linguaggi per il film. COME Guerre stellari O Signore degli Anelli o qualsiasi altro universo immaginario, non è necessario conoscere ogni dettaglio che circonda ogni aspetto della tradizione per seguire la trama di base di Luna ribellesebbene una comprensione più profonda possa aiutare ad espandere la portata dell’universo.

Relazionato: Il finale di Rebel Moon è stato spiegato per intero, inclusa ogni scena che imposta la seconda parte


Storia e storia dell’Universo della Luna Ribelle

La storia e l’origine del Madre Mondo.

La narrazione di apertura di Jimmy (Anthony Hopkins) rivela una breve storia dell’Impero. Supplicando la Madre Terra, governarono per migliaia di generazioni finché non consumarono tutte le risorse del loro pianeta natale e dovettero espandersi nel resto della galassia per scoprire e conquistare altri pianeti. La prima scena del film mostra l’Impero che apre un wormhole negli angoli più remoti dello spazio mentre passa una corazzata mentre Jimmy spiega come il desiderio di potere della stirpe reale abbia portato l’Impero a conquistare innumerevoli pianeti per espandere il potere. “gloria del mondo materno”.

Ad un certo punto nelle migliaia di generazioni dell’Impero, la stirpe reale diede alla luce un’antica regina, Issa, che, secondo la leggenda, aveva la capacità di donare la vita, dandole il nome di “la Donatrice della Vita”. I Jimmies, un antico ordine di robot dediti al servizio del re, credevano in una profezia secondo cui il potere della regina Issa sarebbe rinato nuovamente nella principessa Issa (Stella Grace Fitzgerald) e che lei avrebbe “Inauguriamo una nuova era di pace e compassione” e portare la pace nella galassia.

La morte del re assassinato e l’impero moderno

La principessa Issa avrebbe dovuto inaugurare un’era di compassione.

Man mano che l’Impero conquistava nuovi mondi, ne soggiogava anche i popoli, aggiungendoli ai suoi ranghi di soldati. Essendo uno dei massimi leader militari dell’Impero, Balisarius (Fra Fee) guidò personalmente attacchi su diversi pianeti, che lo portarono a scoprire Kora (Sofia Boutella). Ha visto qualcosa in lei e invece di ucciderla come il resto della sua gente, la prese sotto la sua ala protettrice e la addestrò. Ha scalato i ranghi dell’Accademia Militarium e ha trovato il successo sul campo di battaglia. Alla fine, Balisarius tirò le fila per diventare la guardia del corpo personale della principessa Issa.

Non furono solo i Jimmies a credere alla profezia della principessa Issa. Perfino il Re (Carey Elwes) credeva che avrebbe riportato la compassione nell’Impero, ponendo fine alla guerra e diventando “l’alba di qualcosa di meglio”. Sfortunatamente, ciò non è accaduto. Un assassino uccise il re e la regina, Balisarius divenne il nuovo reggente dell’Imperium e Kora scomparve, atterrando a Veldt e nascondendosi tra la comunità agricola fino all’arrivo dell’ammiraglio Atticus Noble (Ed Skrein) durante la sua caccia ai fratelli Bloodaxe.

Mentre il re è morto, l’Impero è ancora immerso nelle sue immagini e la sua memoria viene utilizzata per sviluppare una versione ancora più brutale delle forze di Madre Mondo. Il nome della corazzata di Noble, ad esempio The Kings Gaze, serve a ricordare alle forze dell’Imperium che il re è sempre attento a mantenerle disciplinate, sebbene questo concetto sembri essere in contrasto con i desideri del re per un Imperium più compassionevole. L’occhio del re è prominente in tutte le immagini dell’Imperium, comprese le uniformi militari, le maschere dei sacerdoti dell’Imperium vestiti di rosso e persino la valuta.

I ribelli dell’Ascia Insanguinata

Chi sta combattendo l’Impero?

Devra Bloodaxe (Cleopatra Coleman) e Darrian Bloodaxe (Ray Fisher) guidano una piccola forza ribelle contro l’Impero, ma non hanno i numeri o l’organizzazione per essere più di una spina nel fianco del reggente Balisarius e dell’ammiraglio Noble fino alla loro piccola vittoria nel fine di Luna Ribelle – Parte 1: Una figlia del fuoco. L’insurrezione ribelle trova rifugio sul pianeta spiritualmente focalizzato Sharaan e sul re Levitica dal volto tentacolare.

Esistono altre sacche di resistenza in tutta la galassia, sebbene la maggior parte non abbia il coordinamento della ribellione di Bloodaxe. Il generale Titus (Djimon Honsou) una volta comandava una forza considerevole dell’Imperium e la scagliò contro la Madre Mondo in un atto di ribellione. Quando finalmente si arrese al Madre Mondo, il suo esercito fu massacrato e lui fu esiliato come gladiatore sul pianeta Pollox.

Le armi e la tecnologia di Rebel Moon

Non tutta la tecnologia Imperium è logora e obsoleta.

Le armi dentro Luna ribelle sono un po’ diverse dalle armi a proiettili della vita reale o dal tipo di armi energetiche spesso rappresentate nella fantascienza. Invece di sparare proiettili, laser o altre esplosioni di energia, Luna ribelleLe pistole sparano cosa Snyder e Luna ribelleIl reparto oggetti di scena dell’azienda lo chiama “sughero di lava”, che è un pezzo di plasma surriscaldato. Quando i tappi colpiscono la materia organica come esseri umani, alieni o animali, bruciano un buco letale nel corpo, ma quando colpiscono una superficie metallica dura come un muro, schizza e lascia un piccolo cratere fuso.

Anche Nemesis e alcuni soldati dell’Imperium brandiscono le spade. Le lame delle spade brandite dall’Imperium sono alimentate da pacchetti di energia che fanno brillare la lama di blu quando vengono caricate, ma Nemesis brandisce una versione dell’arma con alcune notevoli differenze. Le mani di Nemesis sono state rimosse e sostituite con guanti robotici che potenziano la sua spada, facendo brillare le lame di colore arancione-rosso quando diventano abbastanza calde da tagliare quasi qualsiasi cosa con facilità.

Sebbene gran parte della tecnologia dell’Imperium sia vecchia, usurata e in rovina, parte della sua tecnologia appare sproporzionatamente avanzata. Anche se non ci sono molte spiegazioni sullo schermo Luna Ribelle – Parte 1: Una figlia del fuoco, parte della tecnologia dell’Imperium proviene da esseri interdimensionali. La tecnologia che utilizza queste capacità sembra essere correlata ai viaggi spaziali, alle comunicazioni a lungo raggio e alla tecnologia medica. Noble ne è specificamente un beneficiario, poiché è collegato a una macchina che lo riporta indietro dalla morte.