FILM

Sofia Coppola si batte per una “piccola frazione” del budget dei registi uomini – The Hollywood Reporter

Sofia Coppola è aperta nel realizzare film a basso budget perché, come regista, spesso non riceve gli enormi budget che ricevono i suoi colleghi maschi.

In una conversazione con Notizie della BBC, O Priscilla la regista ha parlato di come ha dovuto essere creativa con il film biografico su Priscilla Presley, basato sulla biografia Elvis ed ioa causa del suo budget relativamente basso di 20 milioni di dollari.

“Vedo tutti questi uomini che ricevono centinaia di milioni di dollari e io sto lottando per una piccola parte di questi”, ha detto. “Penso che sia solo un residuo della cultura di questo business. È frustrante, ma lotto sempre per raggiungere questo obiettivo e sono molto felice di poter realizzare i miei film in modo indipendente e trovare persone che credono in loro”.

Nonostante quanto possa essere frustrante, la regista ha ammesso che c’è un vantaggio: non deve affrontare molti commenti da parte dei superiori perché non sono così coinvolti nei suoi progetti.

“C’è una sfida e una libertà nel fare le cose in piccolo, perché se hai un budget elevato, hai molti input da parte dei dirigenti dello studio, e non sarei mai in grado di realizzare un film del genere”, ha continuato. “Quindi ho questa libertà, quindi devi essere molto astuto, ed è stato molto difficile, ma avevo la squadra migliore.”

Lei e il suo team hanno riutilizzato molti set e sono stati in grado di realizzare molti costumi, cosa che Coppola attribuisce ai capi dipartimento creativo che hanno preso ciò che potevano e l’hanno sfruttato. A causa dei tuoi vincoli finanziari, Priscilla è stato girato in 30 giorni e in formato digitale invece che su pellicola come voleva il regista perché dovevano muoversi così velocemente.

Un altro problema che dovettero affrontare fu l’impossibilità di utilizzare la musica di Elvis Presley nel progetto. O Maria Antonietta il regista inizialmente voleva avere tre canzoni del Re del Rock and Roll, ma sapeva che c’era la possibilità che non ne ottenesse i diritti. Quindi, si è rivolta alla musica di un altro musicista leggendario.

“Per me è molto importante avere Dolly Parton alla fine, avere una voce femminile alla fine”, ha spiegato Coppola del film che si svolge sulle note di “I Will Always Love You” di Parton.

Priscilla vede protagonisti Cailee Spaeny e Jacob Elordi ed è ora disponibile per lo streaming su Prime Video.