SPORT

Ricky Rubio torna al Barcellona dopo aver lasciato la NBA per problemi di salute mentale

Ricky Rubio è tornato al Barcellona dopo aver lasciato i Cleveland Cavaliers a gennaio dopo aver rivelato di soffrire di problemi di salute mentale.

Il 33enne spagnolo ha vinto la Liga ACB e l’EuroLeague nel suo precedente periodo al Barça, prima di passare alla NBA e giocare per i Minnesota Timberwolves, Utah Jazz, Phoenix Suns e Cavaliers.

Ha annunciato che si sarebbe ritirato dalla NBA a gennaio ed è stato aperto riguardo alle sue battaglie sulla salute mentale.

Ora Rubio è tornato al Barcellona fino alla fine della stagione, con il club che conferma che il suo ritorno in campo avverrà quando il trequartista si sentirà pronto.

“L’FC Barcelona e Ricky Rubio hanno raggiunto un accordo affinché la guardia catalana si unisca al club fino alla fine della stagione”, si legge in un comunicato.

“Questo accordo dipende dall’evoluzione del giocatore mentre è nelle fasi finali del suo recupero.

Il Barça ha tesserato il giocatore per ACB ed Eurolega dopo aver sostenuto le consuete visite mediche alla Ciutat Esportiva e all’Ospedale di Barcellona.

“Il ritorno di Ricky Rubio alle competizioni avverrà quando il giocatore stesso deciderà che è il momento giusto”.