SPORT

Pep Guardiola è sollevato di concludere il “mese intenso” con la vittoria sullo Sheffield United

Pep Guardiola ha minimizzato l’importanza della vittoria della sua squadra sullo Sheffield United sabato, nonostante la crescente pressione ai vertici della Premier League.

I gol di Rodri e Julian Alvarez all’Etihad Stadium hanno visto i campioni concludere un memorabile 2023 – un anno in cui hanno vinto cinque trofei – con una comoda vittoria per 2-0 sui Blades in difficoltà.

Il risultato ha portato il City a due punti dalla capolista Liverpool, al termine di un mese estenuante in cui ha giocato nove partite, di cui due in Arabia Saudita, nella Coppa del Mondo per club.

Ciò potrebbe essere visto come una minaccia per il resto della competizione, ma il tecnico del City Guardiola non ha voluto essere coinvolto in tali discorsi.

Guardiola ha dichiarato: “Ciò che abbiamo fatto in passato non significa che accadrà in futuro. Il futuro è felice anno nuovo e tre giorni liberi, e dopo sarà Huddersfield. Niente di più.

“Ad eccezione di due o tre partite, siamo stati migliori dei nostri avversari e non abbiamo ottenuto i risultati che meritavamo, ma è un business e le partite le devi vincere.

“Oggi ce l’abbiamo fatta e sono molto contento per i ragazzi. È stato un mese intenso”.

Guardiola sentiva che il City inizialmente non era al meglio, ma era soddisfatto del modo in cui ci avevano provato.

Ha detto: “Il primo tempo è stato un po’ piatto. Il linguaggio del corpo dei giocatori: non comunicavano, non parlavano, non ridevano, non gridavano.

“La risposta era ‘OK, devo giocare a calcio’, ma le partite di calcio non possono essere giocate così.

“Alla fine del primo tempo, per la prima volta, non ho detto una parola di tattica. Ho preso una sedia, mi sono seduto e ho detto: ‘Le persone se ne vanno con un sorriso sul viso e con un ritmo diverso di godersi quello che stanno facendo. Non facciamo quello che è successo contro il Crystal Palace’”.

“Nel secondo tempo, i primi 15 minuti sono stati i migliori minuti che abbiamo giocato”.

Guardiola ha anche elogiato “l’incredibile sforzo” di Jack Grealish, partito per il City dopo alcuni giorni difficili a seguito di un furto con scasso in casa sua.

La sconfitta ha lasciato lo Sheffield United ultimo in classifica, ma l’allenatore Chris Wilder ha trovato aspetti positivi nell’atteggiamento dei suoi giocatori.

Ha detto: “Sembrava come se avessimo giocato a calcio per circa cinque ore. All’inizio, quando esci e vedi cinque trofei, ti rendi conto di cosa stai affrontando.

“Eravamo leggeri in termini di esperienza in Premier League, ma non eravamo leggeri nella lotta o nel carattere, e questo mi ha incantato dal momento in cui ho varcato la porta.

“È incredibilmente difficile venire qui, anche per i migliori team. Abbiamo perseverato ed è stata una grande esperienza da cui i giovani possono imparare. Non c’è alcun lato negativo in questo gioco”.