Spel

Nel 2024, finalmente perdonerò me stesso per essere stato pessimo nei giochi che padroneggiavo al liceo.

Questa funzionalità fa parte della serie Propositi per il nuovo anno di Dot, in cui guardiamo avanti agli obiettivi di gioco che abbiamo per il 2024. Puoi controllare la serie completa Qui.

Hai presente quella sensazione che provi ogni tanto quando sei tentato di scaricare nuovamente uno dei giochi che padroneggiavi da bambino? Sicuramente lo fai. Ognuno aveva la propria medicina, se contrattacco, League of Legends, Fortnite, o anche qualche strano modo di entrare Garry Mod.

Da adolescente, passavo tutti i fine settimana a lavorare per raggiungere Diamond Lega o Elite globale in CS:VAI. Avere il lavoro domani, la necessità di alzarsi presto, alcune commissioni da sbrigare o i figli di cui occuparsi erano problemi immaginari che erano ancora lontani anni. Quelli veri, come i compiti (e suppongo siano gli unici), potevano aspettare. Il mio unico vero obiettivo era raggiungere il primo posto prima della fine della stagione e affermarmi come il miglior giocatore del mio quartiere (anche se i miei amici ancora non credono che io sia arrivato al Plat in lega quarta stagione).

Dicono che con l’età adulta arrivano la maturità, l’accettazione di sé e una sorta di saggezza. Se è vero, forse nel 2024 capirò finalmente che non sarò mai bravo nei videogiochi come lo ero da adolescente. E va bene.

Ci sono tre cose certe nella vita: la morte, le tasse e la lotta nei giochi multiplayer quando si invecchia.

Apicoltore bruciacchiato che corre per la città.
Una volta ero un professionista Lega con Singed come principale. Ora sono solo un professionista che critica il gioco. Immagine tramite Riot Games

Quando ero adolescente avevo due hobby: i giochi e il cinema. Considerando che oggi sono un giornalista di giochi e ho troppe ore su una dozzina di titoli sul mio account Steam, è abbastanza ovvio quale fosse il mio preferito. Per quanto cliché possa sembrare, da ragazzino timido, avere un mondo in cui immergermi dopo la scuola ha scatenato il mio amore per i giochi e sono uno dei fortunati a trasformarlo nel mio lavoro.

Questa passione non è mai venuta meno, ma man mano che crescevo ha dovuto lasciare il posto ad altre cose. La vita ti arriva abbastanza rapidamente e può essere confusa, travolgente e difficile. Man mano che progredivo, passare il tempo davanti al mio PC o alla PlayStation 4 è diventato meno una priorità poiché dovevo fare spazio ad altre cose e, di conseguenza, le mie capacità sono diminuite in modo significativo.

Mi piace ancora riunire i ragazzi e lanciare Lega O CS2 (Riposa in pace, CS:VAI). Mi sono abituato al numero di cheater sui server e al basso tasso di tick, che in qualche modo non è stato ancora aggiornato. Ciò che non sopporto, tuttavia, è quanto sono diventato pessimo con questi giochi, e il 2024 potrebbe finalmente essere il momento di fare i conti con me stesso.

Mancare semplici spray, non lanciare un semplice fumogeno o una Molotov, gestire male l’economia (grazie, Valve, per l’opzione di riacquisto), aumentare le posizioni per noia o rabbia. Questi sono tutti errori da principiante e mi sono sorpreso a commetterli molte più volte di quanto voglia ammettere.

Alexa, gioca come se fosse Harry Styles

Uno sguardo allo spawn dei terroristi su Train in CS2.
Quando CS2 È uscito, era emozionato e anche molto cattivo. Mi rifiuto di rientrare in gioco finché non aggiungeranno Train (e rimuoveranno gli imbroglioni, ovviamente). Schermata di Dot Esports

La sensazione di rivendicare la tua prima Aquila Leggendaria CS:VAI oppure vai su Legend in Heartstone quando dovresti studiare per gli esami finali del liceo è davvero indimenticabile. Sono state anche preziose lezioni di pazienza e di auto-miglioramento.

Parte dell’essere una persona è capire come si evolve il mondo intorno a te e come reagiscono ad esso le tue abitudini e il tuo stile di vita. Non sono più un giocatore hardcore e senza pratica non sarò il maestro di una volta.

Negli ultimi anni ho avuto difficoltà a capire. Ma nel 2024, finalmente perdonerò me stesso per essere stato pessimo nei giochi e per aver meritato quel grado Argento o Oro. Ovviamente potrei cambiare la situazione dedicando più impegno e ore di gioco, tuttavia, le mie priorità sono cambiate. È ora di ammettere che è giusto (e normale) essere pessimo nei giochi da adulto e finalmente lasciare andare il mio sogno di una carriera negli eSport.