SPORT

Naoya Inoue vs Marlon Tapales: La boxe è la scelta sportiva più ovvia nel Santo Stefano

WQual è il punto focale del tuo Santo Stefano? Per alcuni divorerà gli avanzi di tacchino, patate arrosto e cavoletti di Bruxelles. Per altri, sarà un viaggio riluttante a casa dei suoceri per una festa di Natale. Per molti lettori di questa pagina sarà trovare un posto comodo sul divano e prepararsi per una serie di partite di Premier League. Tipo. In realtà, quanto sopra non si esclude a vicenda, ma è ancora meglio? Puoi anche goderti il ​​vero momento clou del Santo Stefano 2023, uno che potresti aver dimenticato.

Quindi vai a casa dei suoceri di buon mattino, aspetta gli avanzi fino al pomeriggio (nel frattempo fai il pieno di cioccolata, per favore) e aspetta con ansia il calcio, di sicuro. Ma se puoi perderti solo il calcio d’inizio tra un Newcastle devastato dagli infortuni e un vivace Nottingham Forest, allora lascia che la tua TV ti trasporti a Tokyo. Lì, il miglior pugile del mondo torna sul ring.

Nel Santo Stefano, la boxe è la scelta sportiva appropriata mentre Naoya Inoue tenta di creare ancora più storia. Alle 12:30 GMT, suonerà il primo fischio in una giornata di azione della Premier League su Amazon Prime, ma alle 12:15 GMT, suonerà la prima campana nella lotta per il titolo di Inoue con Marlon Tapales su Sky Sports.

Ho già scritto in precedenza dell’abilità seduttiva della superstar giapponese, della velocità sorprendente e della ferocia spaventosa – che lo hanno reso il pugile numero 1 di Indy Sport, davanti persino a Terence Crawford – e di come lo stile di combattimento del trentenne sia giustapposto al fascino dei suoi combattimenti che si svolgono alle 12:00 di martedì per i fan del Regno Unito. Convenientemente, quest’anno il Santo Stefano cade di martedì e, sebbene non ci siano quasi festeggiamenti in Giappone, i festeggiamenti su queste spiagge potrebbero essere migliorati prendendo in considerazione Inoue vs Tapales.

Inoue ha sconfitto Stephen Fulton a luglio vincendo i titoli mondiali nella quarta classe di peso

(AFP tramite Getty Images)

Inoue è il campione unificato dei super-petti, avendo demolito in modo sproporzionato il genuino talento di Stephen Fulton a luglio per conquistare le cinture WBC e WBO dell’americano. In precedenza, Inoue regnava come campione indiscusso dei pesi gallo. Prima di allora, era stato campione del mondo dei super mosca. Prima Che cosa, il “Monster” è stato campione del mondo dei pesi mosca leggeri. Il suo record professionale è di 25-0, con 22 vittorie per KO. Ogni volta che sale sul ring con un combattente di alto livello, l’aspettativa è ancora quella di metterlo KO.

Martedì le aspettative saranno le stesse, con un pugile solido come Tapales. Il filippino (37-3, 19 KO) detiene i titoli IBF e WBA dei pesi supergallo, il che significa che una vittoria sul 31enne renderebbe Inoue il campione indiscusso della divisione. Sarebbe anche il secondo uomo a diventare campione indiscusso dei due pesi nell’era delle quattro cinture, dopo la storica vittoria di Crawford su Errol Spence Jr a luglio.

L’abilità prodigiosa di Inoue è tale che alcuni fan chiedono a gran voce un superincontro tra il combattente giapponese e Gervonta “Tank” Davis, una delle tante stelle americane dentro e fuori dalla divisione dei pesi leggeri. Anche Inoue, tuttavia, ritiene che salire di altre tre classi di peso possa essere una mossa eccessivamente ambiziosa. “Non penso che sia possibile (combattere contro Davis)”, ha detto Combatti l’hype questa settimana. “È più (solo) l’hype che i fan stanno raccogliendo. Ho un’alta stima di lui; Se è in fondo alla classifica sterlina per sterlina, penso che dovrebbe essere un po’ più in alto di quanto non sia adesso”.

Ora campione unificato dei pesi super gallo, Inoue cerca lo status indiscusso per la seconda volta

(AFP tramite Getty Images)

C’è una conversazione avvincente su Davis, Devin Haney, Teofimo Lopez e Ryan Garcia e sui vari incontri che potrebbero coinvolgerli (Davis vs. Garcia è l’unica combinazione che ha funzionato finora, con “Tank” che ha vinto con enfasi ad aprile).

In effetti, è sciocco trascinare Inoue in questa conversazione. I loro risultati sono indipendenti e, anche se i loro avversari tendono a non avere il profilo di quel gruppo di americani, sono operatori qualificati contro i quali le vittorie sono significative.

Inoue cercherà un’altra vittoria significativa martedì, il Boxing Day. Perché non includere l’incontro nei tuoi festeggiamenti?