SPORT

Naoya Inoue entra nella storia con la vittoria per interruzione su Marlon Tapales

Naoya Inoue è caduta e ha fermato Marlon Tapales martedì, diventando così campione indiscusso dei due pesi.

Con la sua decima vittoria nel round a Tokyo, il giapponese ha unificato le sue cinture WBC e WBO dei pesi supergallo con i titoli WBA e IBF di Tapales. Il risultato ha reso il 30enne Inoue solo il secondo uomo a diventare indiscusso in due divisioni, dopo che Terence Crawford aveva raggiunto quell’impresa a luglio.

Tapales, 31 anni, era un avversario nella capitale giapponese, ma alla fine il filippino ha seguito lo stesso percorso di tutti gli altri avversari di Inoue, poiché il combattente di casa è rimasto imbattuto e ha consolidato il suo status di campione del mondo dei quattro pesi.

Inoue sembrava aver abbattuto Tapales con un contropugno nel secondo round, ma l’arbitro ha stabilito che in quel momento si trattava di un errore del filippino. Tuttavia, Inoue avrebbe segnato atterraggi ufficiali nei round quattro e dieci, l’ultimo dei quali ha posto fine al combattimento.

Alla fine del quarto round, è stato un gancio sinistro di Inoue a infortunare Tapales, che è stato abbattuto da una serie di calci successivi. Anche così, il mancino ha mostrato resilienza per continuare a combattere e rendere il combattimento competitivo, sferrando una serie di colpi precisi alla testa e al corpo di Inoue, colpendo quest’ultimo bene in clinch.

Sembrava che la lotta sarebbe andata avanti fino a quando Tapales inciampò all’indietro e cadde in ginocchio nel decimo round, nonostante sembrasse bloccare un cross duro di destro. Apparentemente la forza del calcio era eccessiva per il campione WBA e IBF, che strisciò in avanti ma non riuscì a resistere in tempo per battere il conteggio dell’arbitro.

Inoue dopo aver abbattuto Tapales nel decimo round

(AP)

Di conseguenza, il filippino ha consegnato la cintura a Inoue, che ha vinto i titoli WBC e WBO contro Stephen Fulton con un finale devastante a luglio.

Il successo indiscusso di Inoue nei super pesi gallo arriva poco più di un anno dopo che il “Monster” è diventato campione indiscusso dei pesi gallo. Il 30enne, IndySportIl pugile numero 1 libbra per libbra aveva precedentemente regnato come campione del mondo nei pesi mosca leggeri e nei super mosca.

“Prima di tutto, vorrei ringraziare Marlon Tapales per aver intrapreso questa lotta con me”, ha detto sul ring dopo la vittoria. “In secondo luogo, vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato e hanno reso possibile questa lotta.

Inoue festeggia diventando campione indiscusso della seconda divisione

(AP)

“Grazie mille per avermi dato l’opportunità di combattere un avversario così difficile. Penso che i super gallo siano la mia categoria adesso, quindi nel 2024 cercherò di mostrare una forma ancora migliore.

“Sono molto sollevato in questo momento di aver battuto un avversario così forte, duro e vivace”.

Inoue ha aggiunto di essere particolarmente felice di essersi assicurato la vittoria in modo così decisivo. “Non mi ha mai mostrato stanchezza o danni”, ha detto Inoue. “Non riuscivo a vederlo sul suo viso, quindi sono rimasto piuttosto sorpreso quando è caduto al decimo round.”