Världsnyheter

Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

I trader lavorano sul pavimento della Borsa di New York.

Borsa di New York

Mercoledì i futures azionari erano stabili mentre i trader tenevano d’occhio la marcia dell’indice S&P 500 verso i massimi storici.

Futures legati allo S&P 500 E Contratti future Nasdaq-100 aggiunto circa lo 0,1% ciascuno. Futures medi industriali Dow Jones sono cambiati poco.

Le mosse seguono una giornata vincente a Wall Street che ha dato il via all’ultima settimana di negoziazione del 2023. Il mercato azionario è stato chiuso lunedì in osservanza del giorno di Natale.

Il guadagno di martedì ha posizionato l’S&P 500 entro lo 0,5% dal suo record di chiusura di 4.796,56, stabilito nel gennaio 2022. Il Nasdaq-100, nel frattempo, ha toccato il massimo storico durante la sessione precedente.

Questi guadagni si aggiungono a un anno già forte per il mercato azionario. Con solo tre sessioni rimanenti nel 2023, il Dow e l’S&P 500 sono pronti a chiudere il 2023 in rialzo rispettivamente del 13% e del 24%. Il Nasdaq Composite è balzato del 44%, sovraperformando in un contesto di ripresa della tecnologia a mega capitalizzazione e della mania dell’intelligenza artificiale. Il benchmark ad alto contenuto tecnologico è anche sulla buona strada per il suo più grande guadagno in un anno dal 2003, quando balzò del 50%.

Le azioni sono al centro di quello che è noto come il “Rally di Babbo Natale”, un periodo che comprende gli ultimi cinque giorni di negoziazione di un anno che finisce e i primi due di quello nuovo. Lo S&P 500 ha aumentato di circa l’1,3% durante questo periodo in media, secondo i dati risalenti al 1950 dello Stock Trader’s Almanac.

Recentemente c’è stato “entusiasmo” nel mercato, ha affermato Scott Wren, stratega senior del mercato globale presso il Wells Fargo Investment Institute. E “non mi sorprende che continui questa settimana”.

Tuttavia, ha affermato che il mercato potrebbe essere eccessivamente ottimista, soprattutto se la Federal Reserve iniziasse a tagliare i tassi di interesse più tardi del previsto. Secondo i dati del mercato, il mercato sta scontando una probabilità superiore al 70% di un taglio dei tassi di interesse alla riunione di marzo della banca centrale. Lo strumento FedWatch del Gruppo ECM.

Mercoledì gli investitori guarderanno i dati economici sull’industria manifatturiera.