SPORT

Manu Tuilagi salterà l’inizio del Sei Nazioni a causa di un infortunio all’inguine

L’Inghilterra sarà senza Manu Tuilagi per l’inizio del Sei Nazioni dopo aver subito un infortunio all’inguine nella vittoria di Sale nella Gallagher Premiership contro i Saracens venerdì scorso.

Tuilagi è uscito zoppicando all’inizio del secondo tempo a causa di un infortunio di terzo grado e gli è stato detto che dovrà affrontare sei settimane di riabilitazione, anche se non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Il potente 32enne difensore centrale, che ha giocato regolarmente nel centrocampo dell’Inghilterra durante la recente Coppa del Mondo, salterà almeno la gara d’esordio del campionato contro l’Italia il 3 febbraio.

“Manu ha stirato l’inguine e pensiamo che tornerà durante il Sei Nazioni ma non nella prima settimana”, ha detto il direttore delle vendite di rugby Alex Sanderson.

“Ho parlato con lui e mi ha detto ‘ho bisogno di giocare e se sono in forma spetta all’Inghilterra fare la selezione’.

“Era già nel direttivo prima e avevo già dichiarato la sua intenzione di continuare a giocare a rugby internazionale.

“Sei settimane è il tempo consigliato per l’infortunio e Manu dice quattro.”

Tuilagi, tornato dalla Coppa del Mondo con una mano rotta, ha sofferto di un problema all’inguine di lunga data all’inizio della sua carriera e più recentemente ha riportato infortuni a entrambi i tendini del ginocchio.

Il difensore in vendita Bevan Rodd salterà l’intero Sei Nazioni dopo aver subito un intervento chirurgico all’alluce.