Spel

Lupo a 8 bit: ricordando il gioco per NES che insegna ai bambini come conquistare Wall Street

Il ragazzo di Wall Street
Immagine: Nintendo Life

Durante le festività natalizie, ripubblicheremo articoli selezionati di scrittori e collaboratori di Nintendo Life come parte della nostra serie Best of 2023. Buon divertimento!


Quando ripensi a quando eri al liceo e stavi sveglio tutta la notte con i tuoi amici a giocare ai videogiochi, a quali giochi stai giocando? È effetto di massa? Forse qualche versione di Smash o Mario Kart? Il più importante quando avevo quell’età era Street Fighter II in tutte le sue versioni. Ma c’è un altro gioco che riporta alla mente ricordi più vividi ed è incredibilmente stupido: Wall Street Kid per NES.

Io e il mio amico Russ adoravamo i JRPG e immagino che Wall Street Kid fosse perfetto. Dopo aver terminato un altro gioco di Final Fantasy II (ora noto come FFIV) sul nostro nuovo SNES, saremmo passati al vecchio sistema Nintendo per dedicarci al puro capitalismo da casinò. Francamente, questo gioco era molto più impegnativo che far salire di livello Cecil, Rosa e Kain, e ricordo vividamente di aver buttato via il mio controller rettangolare quando non potevo guadagnare un milione di dollari per comprare una casa iniziale, e inavvertitamente ho lasciato cadere una bottiglia da due litri di Pepsi. . Erano le tre.

Wall Street Kid è un gioco profondamente strano e mi fa sempre un po’ schifo quando ricordo che esiste. Pubblicato in Giappone nel 1989 come Il gioco dei soldi II: Kabutochou no Kiseki e in Nord America l’anno successivo, questo titolo è una celebrazione della ricchezza e del suo accumulo, offrendo allo stesso tempo commenti abbastanza ironici per farti sapere che siamo tutti coinvolti nello scherzo. Forse.

Ma il mondo è cambiato molto negli ultimi 30 anni. L’immagine del magnate degli investimenti non è venerata così acriticamente, soprattutto dopolupo di Wall Street, dopo la crisi immobiliare, dopo i fallimenti bancari e, beh, tutto il resto. Il che non vuol dire che non ci siano molte persone che si sforzano di essere Wall Street Kids, o il loro equivalente nel capitale di rischio o nel gioco delle criptovalute. Quindi ero curioso: come sarebbe interpretare il Wall Street Kid oggi, nell’Anno di Nostro Signore 2023?

Il ragazzo di Wall Street
Immagine: Nintendo Life

Strano. Sembrava strano.

All’inizio del gioco, ti viene detto che il tuo ricco zio è appena morto e ti ha lasciato il suo patrimonio di 600 miliardi di dollari, ma solo se riesci a dimostrare le tue capacità di gestione del denaro nel mercato azionario. Ha 500.000 dollari da investire e un mese di tempo per guadagnare abbastanza da comprare “una casa decente da 1 milione di dollari”. Sai, la tua casa di partenza standard. Se ciò non fosse abbastanza scandaloso, si potrebbe semplicemente dire che 1 milione di dollari nel 1990 equivarrebbe oggi a 2.321.063,50 dollari.

Ma aspetta, c’è di più! Dopo aver riparato la parte superiore e completato altri importanti acquisti, l’obiettivo finale è riacquistare il castello di famiglia. Certo, perché no.

Va bene, tuffiamoci! Ogni giornata di gioco a Wall Street Kid inizia con un rapporto sul mercato azionario pubblicato dal giornale, che ti informa su quali tipi di azioni stanno andando bene e su alcuni investimenti interessanti. Attraverso un’interfaccia punta e clicca, spendi quindi denaro per acquistare azioni con nomi come YBM e Boing, che riflettono società reali popolari all’epoca, oppure vendi ciò che hai e reinvesti. Ci sono alcune altre attività (ne parleremo più avanti tra poco), quindi puoi timbrare l’orologio per concludere la giornata e vedere come si è comportato il tuo portafoglio.

Mentre giochi nei panni di un investitore che compra e vende azioni in base alle tendenze quotidiane piuttosto che a qualsiasi cosa inerente alle società che rappresentano, non puoi sfuggire alla sensazione che la nostra intera economia ruoti attorno a ragazzi che cercano di raddoppiare i loro soldi in 30 anni. giorni per comprare una casa di lusso. Non è una bella sensazione.

Nel mezzo della compravendita di azioni per guadagnare il suo primo milione, il suo personaggio deve anche occuparsi della sua salute fisica e di quella della sua fidanzata, Prisila. (Sì, è così che lo scrivono.) Trascurare uno qualsiasi di questi comporterà condizioni di game over.

Prisila aggiunge alcune dimensioni grezze aggiuntive al gioco. Innanzitutto, presentare la tua relazione come un compito da completare non è bello. La natura completamente transazionale delle loro citazioni è evidenziata dalla specificità del dialogo come “Mi godrò davvero queste quattro ore”. Ma poi c’è la dinamica profondamente problematica della relazione stessa. Prisila chiederà spesso al nostro eroe di comprare le sue cose (un cane, un’auto, un anello di fidanzamento) e perdere queste opportunità rischia di perdere la partita. Non vediamo insieme il nostro protagonista e Prisila, non intravediamo la loro vita; esiste letteralmente solo come un costo in termini di tempo e risorse, presentato in quel modo misogino della vecchia scuola che odia la moglie.

Dopo aver acquistato la tua casa da un milione di dollari, la prima cosa che dovresti fare (a meno che tu non abbia fatto eccezionalmente bene fino a questo punto del gioco) è metterla come garanzia su un prestito di $ 800.000 in modo da poter continuare ad acquistare. e vendi, di nuovo sulla ruota del criceto fino al tuo prossimo grande acquisto. Uno yacht, se te lo stavi chiedendo, per il tuo matrimonio. Ancora una volta, questo gioco riduce il valore di ogni cosa alla sua capacità di creare più valore. Il che, a dire il vero, è una descrizione abbastanza accurata del tardo capitalismo. Cos’è una casa se non un “bene”? Usiamo letteralmente “proprietà” come sinonimo di dove dormiamo.

No, niente di tutto questo mi passò per la mente all’inizio degli anni ’90.

In realtà capisco perché amavo Wall Street Kid da adolescente. È come un cartone animato del sogno americano, dove puntando e cliccando nella sequenza corretta si sbloccano ricchezze oltre ogni immaginazione. I meccanismi di selezione dei propri investimenti e poi di tocco dell’orologio per concludere la giornata forniscono sia la soddisfazione della scelta sia l’emozione di arrendersi ai capricci del destino. In un’epoca in cui meno adulti giocavano ai videogiochi, sembrava una finestra su ciò che poteva giocare qualcuno più grande. Wall Street Kid sentiva, in qualche modo, Freddo.

Wall Street Kid è pensato per essere ambizioso. È solo un gioco, sì, e sembra ben consapevole della sua natura da cartone animato. Ma è un gioco che, almeno nominalmente, è basato sul mondo reale, ed è un gioco che vuole Volere cose. Voi Volere la casa elegante Voi Volere per rendere felice la tua adorabile ragazza. Voi Volere sii milionario, controllalo, multimilionario. E c’è sempre di più da desiderare.

Tuttavia, rivisitando Wall Street Kid da adulto, mi rattrista un po’ sapere che questo è ancora il modo in cui molte persone vedono il mondo: le azioni come una scommessa piuttosto che un investimento, la vita familiare come un obbligo da superare. fuori da un elenco. – e preoccupato per il grado in cui la nostra economia del mondo reale è gamificata.

Il ragazzo di Wall Street
Immagine: Nintendo Life

Ma sono anche incoraggiato da quanta strada abbiamo fatto. “Oggi non si potrebbe fare questo” è spesso una lamentela, e comunque è completamente sbagliata: molte cose orribili vedono ancora la luce. Ma il Wall Street Kid lo è quasi certamente Io non lo farei essere fatto oggi, almeno non nello stesso modo. Da un lato, i sistemi moderni consentono molta più complessità – posso immaginare di divertirmi con una missione in stile GameStonks, e invece di una fidanzata unidimensionale potrebbero esserci indizi romantici tipo Persona – ma penso anche che il materiale verranno trattati diversamente.