SPORT

L’allenatore del Manchester City Pep Guardiola esorta Erling Haaland a rilassarsi

Pep Guardiola ha detto a Erling Haaland di concentrarsi più sul linguaggio del corpo corretto che sul segnare gol.

L’allenatore del Manchester City ha ammesso di essere preoccupato per il comportamento del prolifico norvegese dopo il suo ritorno in campo dopo due mesi di inattività a causa di un infortunio al piede.

Guardiola ritiene che l’attaccante sia preoccupato di aumentare il suo notevole bottino di gol e vuole che si rilassi di più.

Pensa che la vittoria di sabato contro l’Everton sia stata un buon esempio, quando Haaland ha avuto un primo tempo tranquillo prima di segnare due volte nel finale assicurandosi una vittoria per 2-0.

Guardiola, parlando in Danimarca in una conferenza stampa prima della sfida degli ottavi di finale di Champions League contro l’FC Copenhagen, ha dichiarato: “Erling è giovane, gioca nella posizione più difficile in campo, circondato da quattro o cinque giocatori con poco spazio.

“Nel primo tempo forse non avevamo giocatori speciali, come Kevin (De Bruyne), ad esempio, che potessero trovarlo.

“In questo momento deve essere positivo. Quando ha segnato un gol ha reagito, ma non ha bisogno di segnare perché ci aiuta in tante cose.

“Si definisce attraverso i gol, ma non si tratta solo di segnare. Tanto che applaude incoraggiando i compagni e la prima pressione intensa. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno da Erling.

“Ma non possiamo dimenticare che è stato fuori per due mesi, che è tanto tempo per un ragazzo così alto.

“Ritornare alla dinamica non è facile. È un grande avversario che vuole segnare gol. OK, lo sappiamo, quindi rilassati.

“Se non segniamo oggi, o se lui non segna tra 10 minuti, va bene. In questo caso deve provarci perché la squadra vince sempre quando supera i momenti brutti”.

Guardiola ha sottolineato che si tratta di una questione minore e non ha dubbi sul 23enne.

“Sembra che mi lamenti di Erling, ma è così in generale”, ha detto il capo della città. “Quante partite ha giocato Erling e quanti gol? Il tuo linguaggio del corpo non è un problema.

“Se non segna domani, dopodomani o la prossima settimana non sarà un grosso problema.

“È così forte. Viene dalla natura. Ha affrontato perfettamente la situazione perché è molto forte mentalmente. Segna un gol e vuole il secondo e il terzo.

“Vedi i suoi numeri alla sua età. In Champions League nemmeno (Lionel) Messi o Cristiano (Ronaldo) avevano quei numeri alla loro età”.

Il City spera di calmare l’ambiente rumoroso di Parken per prendere l’iniziativa dopo l’andata della sfida contro il Copenhagen.

I danesi non giocano in modo competitivo da due mesi a causa della pausa invernale, ma Guardiola si aspetta una sfida dura da una squadra che ha chiuso sopra Manchester United e Galatasaray nel girone.

Ha detto: “Direi che hanno fame di competere, fame e piena energia, gambe fresche e mente fresca.

“Non conosco il ritmo, ma hanno avuto molto tempo per prepararsi alla partita. Speriamo di poter essere ad un buon livello per competere.

“È un ritorno in campo nella competizione, ma un enorme rispetto per gli avversari. Non era un girone facile e loro hanno fatto molto bene in ogni partita”.