SPORT

L’AFCON della Costa d’Avorio vince uno dei momenti più belli della mia vita: Simon Adingra

L’ala del Brighton Simon Adingra ha descritto il trionfo della Costa d’Avorio in Coppa d’Africa come “uno dei momenti più belli della mia vita”.

I padroni di casa della Costa d’Avorio hanno vinto domenica per 2-1 sulla Nigeria diventando campioni africani per la terza volta, con Adingra che ha segnato entrambi i gol ed è stato nominato migliore in campo.

“Abbiamo raggiunto questo obiettivo insieme: siamo campioni africani ed è incredibile”, ha detto Adingra.

“Ho appena vissuto uno dei momenti più belli della mia vita e questo è dovuto agli sforzi di tutti i membri della squadra”.

I padroni di casa sono rimasti in svantaggio nella finale quando il capitano della Nigeria William Troost-Ekong ha segnato un colpo di testa al 38′ contro la sequenza del gioco.

I gol nel secondo tempo di Franck Kessie e dell’ex attaccante del West Ham Sebastien Haller – a cui nel luglio 2022 è stato diagnosticato un cancro ai testicoli ed è tornato in campo al Borussia Dortmund poco più di un anno fa – hanno sigillato quella che a un certo punto sembrava una vittoria improbabile.

Gli Elefanti hanno subito una sconfitta per 4-0 nella fase a gironi contro la Guinea Equatoriale e hanno esonerato l’allenatore Jean-Louis Gasset, passando alla fase a eliminazione diretta dopo essere arrivati ​​terzi nel proprio girone.

Il boss ad interim Emerse Fae ha dichiarato: “Quando penso a tutto quello che abbiamo passato, ai momenti difficili in cui siamo stati quasi eliminati e alle partite in cui siamo tornati negli ultimi minuti, abbiamo creato dei miracoli.

“Eravamo vicini all’umiliazione, ma quando abbiamo avuto una seconda possibilità eravamo determinati a non sprecarla”.

Per l’ex difensore nigeriano del Watford Troost-Ekong, il primo gol è stato il terzo nella competizione ed è stato nominato giocatore del torneo.

L’allenatore dei Super Eagles José Peseiro ha dichiarato: “La mia squadra è triste, ma per me hanno fatto quello che potevano.

“Sono orgoglioso della prestazione dei miei giocatori in questo torneo.”