SPORT

La leggenda del Galles Alun Wyn Jones ha giocato a causa di un problema cardiaco che ha posto fine alla sua carriera

L’ex capitano dei Wales e British & Irish Lions Alun Wyn Jones ha rivelato che gli è stato diagnosticato un problema cardiaco negli ultimi mesi della sua carriera nel rugby.

Jones è entrato a far parte del club francese del Tolone a luglio con un contratto a breve termine, terminato a novembre. In precedenza aveva annunciato il suo ritiro dal rugby internazionale a maggio.

Lo ha detto il 38enneIl telegrafoil suo problema cardiaco è stato scoperto solo quando è stato sottoposto a una visita medica completa a Tolone.

Ha detto che i medici hanno scoperto che il suo battito cardiaco “sembrava quello di un cavallo al galoppo con sei zampe” – anche se aveva deciso di giocare per il club francese per quattro mesi.

Gli è stata diagnosticata la fibrillazione atriale, che “è una malattia cardiaca che causa una frequenza cardiaca irregolare e spesso anormalmente veloce”.

Jones, che è il giocatore con più presenze nella storia del rugby mondiale dopo aver collezionato 158 presenze con il Galles e 12 con i Lions in 20 anni di carriera, ha tre figlie piccole ma ha detto di voler sfruttare al massimo “l’opportunità”.

Jones ha discusso delle sue condizioni con sua moglie Anwen prima di impegnarsi a giocare con il Tolone. Ha subito un intervento al cuore dopo aver smesso di giocare a novembre.

“Mi è stata diagnosticata la fibrillazione atriale”, ha detto Jones al Telegraph. “È stato scoperto quando mi sono sottoposto a una visita medica completa, che includeva un test ECG, quando sono arrivato a Tolone a luglio.

“Si parla molto di benessere nel rugby in questo momento, ma questo copre tutto? Sono solo cose che possiamo permetterci?

“Certamente, lo sport è arrivato al punto in cui i giocatori dovrebbero essere controllati più frequentemente, soprattutto in un momento in cui le esigenze del gioco stanno crescendo.

“Se (il Tolone) non mi avesse offerto un contratto, forse non avrei mai saputo del problema cardiaco”, ha aggiunto.

“Il cardiologo lo ha notato immediatamente. Il mio battito cardiaco era come quello di un cavallo al galoppo con sei zampe. Era dappertutto nel negozio.”

Jones ha detto di aver seguito il consiglio medico prima di decidere di giocare per la nazionale francese, ammettendo che era un “rischio”.

“Le cose che innescano questo per qualcuno della mia età sono probabilmente l’esercizio cardiovascolare e lo stress, questo si verifica negli sport come il canottaggio e gli sport di resistenza, ma è stato uno shock perché durante tutta la mia carriera sono sempre stato orgoglioso della mia forma fisica”, ha aggiunto.

“Sono sempre stato molto impegnato a fare extra dopo le partite, lavorando costantemente sulla mia forma fisica e recuperando dagli infortuni.

“Abbiamo agito su consiglio medico dal punto di vista del rugby.

“C’era un rischio, ma ero pronto a giocare per il Tolone. Anwen e io abbiamo parlato come marito e moglie e ho detto: “Sono arrivato fin qui, se cado, almeno farò qualcosa che amo”.

“Può sembrare una decisione egoistica, dato che ho tre figlie piccole, ma dovevo sfruttare l’opportunità.

“Mi avrebbero concesso solo quattro mesi e mi ha dato l’opportunità di sperimentare e avere una prospettiva sulla mia carriera e sulla mia vita.”