FILM

John Krasinski ricorda come Steve Carell lo fece piangere sul set di “IF”

John Krasinski ricorda un momento emozionante tra lui e Steve Carell, il suo ex co-protagonista L’ufficioquando si sono riuniti sul set del loro nuovo film d’animazione SE.

O Posto tranquillo star, che ha scritto e diretto il film per famiglie sugli amici immaginari, si è recentemente aperto Persone rivista sul momento in cui Carell lo fece piangere.

“Quando è arrivato, pensavo che mi sarei divertito molto, e così è stato”, ha detto Krasinski. “Ma la prima cosa che ha fatto è stata farmi piangere, il che sembra triste, ma è stato fantastico.”

Il duo ha lavorato insieme su L’ufficioSerie comica della NBC vincitrice di un Emmy dal 2005 al 2011, in cui interpretano rispettivamente Michael Scott e Jim Halpert.

Nonostante fossero rimasti in contatto, non si vedevano da diversi anni, il che ha reso l’incontro ancora più speciale. Quando Carell venne a fare il lavoro di doppiaggio per SEKrasinski ha detto che l’attore ha tenuto “il discorso del fratello maggiore su quanto fosse orgoglioso di me e quanto amasse la sceneggiatura”.

“Ha detto: ‘Sapevo che saresti diventato uno sceneggiatore-regista’. Ho detto: “Non lo sapevo nemmeno”. Ha semplicemente detto: ‘Sono davvero orgoglioso di te e vado avanti, ho guardato tutto e (sto) facendo il tifo per te da bordo campo'”, ha detto. Jack Ryan di Tom Clancy la star ha ricordato la loro conversazione. “Così ho pianto all’inizio della nostra sessione di doppiaggio e fortunatamente è diventato blu e mi ha tirato su di morale. È stato stupefacente.”

All’inizio di questa settimana, alle SELa prima di New York, disse Krasinski Il giornalista di Hollywood che ha pianificato gran parte del film d’animazione attorno a Carell.

“Stavo scrivendo (il personaggio dell’animazione) Blue per interpretare Steve a causa del suo senso dell’umorismo e di quanto sia dolce, di quanto sia incredibilmente vulnerabile e anche di quanto sia grande e di cuore aperto e dia grandi abbracci”, ha spiegato. “Così ho pensato: ‘Se non lo fa, siamo nei guai.’ E non appena ha detto di sì, è stato come se un membro della famiglia gli avesse dato l’amore e il sostegno di cui avevo bisogno. Non appena ha saltato, ho capito che saremmo partiti per le gare.

Carell ha aggiunto THR che realizzare il progetto con il suo amico di lunga data è stata una “gioia dall’inizio alla fine”.

SE uscirà nei cinema venerdì.