FILM

Il Velociraptor di “Jurassic Park” attacca la sua preda con la figura di Studio Prime 1

Shane Romanchick è uno scrittore di notizie televisive e cinematografiche presso Collider. Mantiene anche il suo blog, Entershanement Reviews, dove scrive e recensisce gli ultimi film. Si è laureato al Regis College nel 2019 con una laurea in comunicazione e una specializzazione in studi cinematografici e scrittura.

Il suo amore per la scrittura e il cinema è iniziato in giovane età, con il suo primo ricordo guardando Blue Clues quando aveva 3 mesi. Questo spettacolo significa molto per lui poiché ha sbloccato il suo lato creativo e lo ha fatto sentire a suo agio nella sua pelle. Da quel momento in poi, Shane divenne un grande fan di fumetti e cartoni animati. Ha trascorso gran parte della sua infanzia guardando Scooby-Doo, Courage the Cowardly Dog, The Batman e Justice League. I suoi film d’infanzia preferiti includono Scooby-Doo 2002, Batman Begins e Spider-Man.

Gli anni del liceo di Shane furono quelli in cui scoprì il suo amore per l’horror. Guardando film come Halloween, Scream e Venerdì 13 per la prima volta, non si è mai guardato indietro. È stato un fan dell’horror per il resto della sua vita. Paranormal Activity 4, It Follows e Annabelle sono stati i primi film che ha avuto il coraggio di vedere nei cinema. Ora, dieci anni dopo, è diventato un esperto del genere. Black Christmas, Anna e l’Apocalisse, Oculus e It Follows sono alcuni dei suoi film preferiti di tutti i tempi. Tuttavia, sono stati i film horror a diventare il suo vero cibo di conforto. Scream VI, Freaky, Sick, Terrifier 2 e X sono diventati alcuni dei suoi preferiti recenti. Inoltre, è un grande fan di Halloween e non si scuserà mai per il suo amore per Halloween Kills and Ends. In termini di azione, Shane è anche un grande fan di James Bond e il finale di No Time to Die è stato il più difficile per cui abbia mai pianto al cinema.

Tuttavia, Shane non è solo un tipo da cinema. Adora anche i videogiochi. Super Mario Sunshine, The Last of Us Part 1 e 2 e Batman: Arkham City sono alcuni dei suoi preferiti. Anche la musica gioca un ruolo importante nella sua vita. Dato che Shane è un grande fan dell’horror, potresti essere sorpreso di apprendere che è un tipo pop. Taylor Swift, Olivia Rodrigo, Dua Lipa, The Jonas Brothers e Demi Lovato suonano a ripetizione mentre scrive.

Nel tempo libero, Shane ama correre e giocare con il suo beagle Butterscotch di 16 anni. Per riassumere, Butters è stato il suo più grande amore e lo ispira ogni giorno, sia a livello creativo che emotivo. Inoltre, ora è un grande collezionista. Adora Funko Pop, McFarlane Toys e l’enorme linea di personaggi horror di Neca. Negli ultimi due anni ha preso parte a molte conversazioni per acquistare una quantità insalubre di cifre. Ciò gli ha anche permesso di incontrare alcuni dei suoi registi/attori preferiti come Mike Flanagan, Matthew Lillard, John Carpenter, Grace Caroline Curry, Steve Burns e Kathryn Newton.

Shane scrive per Collider dall’ottobre 2021 e ne adora ogni minuto. Tuttavia, un giorno spera di diventare sceneggiatore. Attualmente sta lavorando alla sua prima sceneggiatura, provvisoriamente intitolata “The Alien Murders”, che descrive come Halloween III incontra il College.