SPORT

“Il sogno continua”: Luke Littler è entusiasta quando il sedicenne vince il campionato mondiale di freccette

Un Luke Littler in lacrime osa sognare dopo essere diventato il giocatore più giovane a raggiungere il quarto round del Campionato del Mondo.

Il 16enne ha preso d’assalto il torneo dell’Alexandra Palace e ha impressionato una folla adorante con una prestazione sensazionale distruggendo Matt Campbell 4-1 negli ottavi di finale.

Littler, che ha vinto il Campionato Mondiale Giovanile a novembre, intascherà 35.000 sterline garantite ma mirerà a sollevare il Trofeo Sid Waddell in quella che sarebbe una delle più grandi storie sportive di tutti i tempi.

Era emozionato mentre abbracciava sua madre dopo la partita, mantenendo vivo il suo sogno.

Ha detto: “Ho iniziato a piangere quando ho visto mia madre tra la folla. Era nervosa. Le ho detto: ‘Il sogno continua’. Ha detto la stessa cosa.

Littler potrebbe affrontare il suo eroe Raymond van Barneveld agli ottavi se l’olandese batterà Jim Williams venerdì, ma per ora il teenager si concederà uno shopping sfrenato giovedì.

“Resterò in hotel, mi rilasserò domani, mi concederò più scarpe e pantaloni, mi rilasserò e vedrò contro chi incontrerò nel prossimo turno”, ha detto.

“È una buona prestazione complessiva, non è come il primo turno. Avevo detto che avrei potuto vincere con la media più bassa del torneo, ma sono felice di passare.

“Non ho niente da perdere, l’ho superato ancora una volta. Ora posso semplicemente risolverlo. Il mio gioco è lì (per batterlo), ma posso risolverlo ancora di più, Jim o Raymond dopo, sono molto felice.

“Se Raymond battesse Jim, sarebbe incredibile affrontarlo e poi vincere o perdere uno dei due. Sono comunque contento di lasciare il Mondiale agli ottavi, ma mi piacerebbe giocare qualche partita in più. “

Luke Littler, a sinistra, e Matt Campbell del Canada

(Immagini Getty)

Ci vorrà qualcosa di speciale per fermare Littler mentre sta producendo una forma che sfida la sua giovane età.

Ha segnato una media di 97.19, ha tirato otto 180 e ha prodotto più di 100 checkout, incluso un maestoso 164 nel quinto set.

Dopo aver salutato Christian Kist e il campione dello UK Open Andrew Gilding, l’adolescente è tornato a casa per Natale, dove dopo cena ha sacrificato il tempo sulla sua Xbox per una sessione di prove sulla tavola.

E questo ha dato i suoi frutti quando è partito alla grande, vincendo le prime sei partite portandosi in vantaggio per 2-0.

Campbell, che è tornato a casa in Canada durante il periodo festivo prima di tornare nel Regno Unito il giorno di Santo Stefano, sembrava avere una posizione sicura nel terzo set vincendo i primi due giochi, ma un implacabile Littler ha snocciolato i successivi tre per passare al 3 – 0 in su.

Ha colpito una freccetta per sigillare un 4-0, ma ha subito un raro attacco di imprecisione, che ha permesso a Campbell di salire sul tabellone.

Littler ha reagito nel quinto set, centrando più di 100 checkout e siglando una famosa vittoria.