FILM

Il regista del remake di Nosferatu rivela dettagli selvaggi dalla scena del cacciatore di vampiri di Willem Dafoe

Riepilogo

  • Il regista Robert Eggers condivide che il personaggio di Willem Dafoe avrà una scena straordinaria con fiamme vere e 2.000 ratti vivi nel prossimo episodio Nosferatus rifare.
  • L’uso dei ratti nella scena suggerisce che il vampiro Conte Orlok li utilizzerà ancora una volta per diffondere piaghe ed espandere la sua terrificante influenza, rimanendo fedele al film originale.
  • La dedizione di Eggers nel ricreare la storia di Murnau è evidente poiché combina tecniche cinematografiche moderne e antiquate nella sua interpretazione unica della classica storia dei vampiri.


Nosferatus Il regista Robert Eggers evidenzia un momento chiave del suo prossimo film horror, incentrato sulla caccia ai vampiri del professor Albin Eberhart Von Franz di Willem Dafoe, una scena complessa ma divertente da portare in vita. Il film horror sui vampiri del 2024 è un remake del film horror espressionista tedesco del 1922 di FW Murnau Nosferatu: una sinfonia dell’orroreuna rivisitazione non autorizzata di Bram Stoker Dracula. Dafoe recita al fianco di Nicholas Hoult, Lily-Rose Depp, Aaron Taylor Johnson e Bill Skarsgard, che assumerà il ruolo del terrificante Conte Orlok.

Con il tanto atteso Nosferatus remake previsto per il rilascio nel 2024, Eggers ha aperto a Intrattenimento settimanale sulla rivisitazione di un’iconica storia di vampiri del 21° secolo e sulle sfide che ha dovuto affrontare durante la produzione. Rivolgendo l’attenzione a Von Franz di Dafoe, Eggers ha anticipato che Dafoe avrà una scena straordinaria che coinvolge fiamme vere e un gruppo di 2.000 ratti vivi, un momento difficile ma gratificante da portare sullo schermo. Dai un’occhiata al teaser completo di Egger qui sotto:

“Questa sequenza, oltre ad avere fiamme vere, aveva 2.000 ratti veri, il che è stato impegnativo ma anche divertente”,


L’incontro con il ratto in fiamme di Dafoe potrebbe confermare il ritorno dell’elemento Nosferatu

Il conte Orlock su una nave a Nosferatu

Basato sul personaggio Bulwer (John Gottowt) del film originale di Murnau, il professor Albin Eberhart Von Franz dovrebbe svolgere un ruolo chiave nella narrazione del film di Egger. Nosferatus reinventare. Basato su Abraham Van Helsing dal romanzo originale, Bulwer era un vecchio amico dei protagonisti Thomas Hutter (Gustav Vow Wangenheim) ed Ellen (Greta Schroder), ed è uno degli individui che tentano di prendere posizione contro Orlok (interpretato da Max Shreck nel film del 1922). ), le piaghe dei topi e le malattie che porta, e il suo desiderio di fare festa con Ellen. Pertanto, si può presumere che Von Franz ricoprirà un ruolo simile nel remake.

Imparentato

Nosferatu 100 anni dopo: 10 cose che migliorano sempre di più con il tempo

Nosferatu è considerato uno dei migliori film sui vampiri mai realizzati, nonostante abbia cent’anni. Scopri perché il film è così senza tempo.

Mentre i dettagli sul tanto atteso remake dell’influente film di Murnau rimangono pochi, la presa in giro di Eggers sull’incontro di Von Franz con i topi suggerisce quali elementi dell’originale Nosferatus rimarrà nel remake. Con il Professore che deve affrontare legioni di ratti, è probabile che il vampiro utilizzi ancora una volta le creature per diffondere piaghe ovunque vaghi, estendendo la sua terrificante influenza per avere un effetto maggiore sull’ambientazione del film. L’uso dei ratti da parte di Orlok non solo è fedele al film originale, ma è anche un elemento che consente al mostro di distinguersi dalle altre rivisitazioni, ponendo maggiore interesse nell’orrore più ampio che può infliggere.

Con Robert Eggers che sottolinea quanto ammirasse l’originale Nosferatus, non sorprende apprendere dell’impegno del regista nel ricreare la storia di Murnau. Mentre Il materiale promozionale descriveva Orlok come ossessionato dall’Ellen di Rose, è chiaro che il regista voleva affermare l’orrore che il conte porta con sé. Anche se la scena in sé potrebbe adattarsi alla storia originale della storia dei vampiri di Murnau, la presa in giro di Eggers suggerisce che nel suo film venga introdotta una miscela unica di cinema moderno e vecchio stile. Nosferatus rifare.

Fonte: EW

Locandina di Nosferatu 2024

Nosferatus (2024)

Nosferatu è un remake dell’omonimo film muto del 1922 del regista FW Murnau. Robert Eggers sta creando la propria versione della storia per il riavvio come scrittore e regista, con Bill Skarsgård che assumerà il ruolo del Conte Orlok. Nosferatu racconta la storia di una giovane donna che cade vittima di un vampiro che è completamente innamorato di lei.