Världsnyheter

Il Nikkei giapponese si appresta a superare la soglia dei 37.000

Segnaletica della Borsa di Tokyo (TSE), gestita da Japan Exchange Group Inc. (JPX), esposta fuori dalla Borsa di Tokyo a Tokyo, in Giappone, lunedì 30 ottobre 2023. L’espansione delle operazioni di terra da Israele a Gaza Ciò ha aggiunto ancora più pressione a mercati globali mentre gli investitori si preparano per una settimana impegnativa, piena di importanti decisioni delle banche centrali e di annunci ad alto rischio riguardanti le vendite di obbligazioni statunitensi. Fotografo: Akio Kon/Bloomberg tramite Getty Images

Bloomberg | Bloomberg | Immagini Getty

I mercati dell’Asia-Pacifico sono in gran parte aumentati poiché altri mercati hanno ripreso le negoziazioni dopo le vacanze del Capodanno lunare, tra cui Corea del Sud e Singapore.

Indice dei prezzi dei beni aziendali in Giappone è aumentato dello 0,2% a gennaio, battendo lo 0,1% previsto dagli economisti intervistati da Reuters. Ciò si confronta con il tasso di crescita rivisto dello 0,2% per dicembre.

dal Giappone Nikkei225 in apertura è balzato dell’1,82%, superando la soglia dei 37.000 e spingendo il livello più alto degli ultimi 34 anni, mentre il Topix è salito dell’1,02%.

Se il Nikkei manterrà i suoi guadagni e chiuderà al di sopra di questo livello, raggiungerà il massimo degli ultimi 34 anni. Venerdì ha superato per la prima volta la soglia dei 37.000 su base intraday.

Corea del Sud Kospi è cresciuto dell’1,16% al suo ritorno alle negoziazioni, con il Kosdaq a bassa capitalizzazione in rialzo dell’1,28%.

In Australia, il S&P/ASX200 ha iniziato la giornata leggermente in ribasso, segnando il terzo giorno consecutivo di perdite.

I mercati cinesi sono chiusi per la settimana a causa delle festività del Capodanno lunare. Hong Kong è chiusa martedì, ma si prevede che le negoziazioni riprenderanno mercoledì.

Durante la notte negli Stati Uniti, il Media industriale del Dow Jones ha toccato un nuovo massimo lunedì mentre gli investitori attendevano nuovi dati sull’inflazione e sugli utili. L’indice a 30 azioni è avanzato dello 0,33% attestandosi a 38.797,38.

D’altra parte, il S&P500 è sceso leggermente dello 0,09%, mentre il Nasdaq composito è sceso dello 0,3%.

— Lisa Kailai Han della CNBC ha contribuito a questo rapporto.