FILM

Fusione della Warner Bros Scoperta e Paramount Eye

La grande immagine

  • Warner Bros. Discovery e Paramount Global hanno discusso di una possibile fusione, unendo le due principali società di intrattenimento.
  • Le conversazioni tra David Zaslav e il CEO della Paramount Bob Bakish sono state produttive e sono durate diverse ore presso la sede della Paramount.
  • Durante i colloqui Zaslav ha incontrato anche Shari Redstone, proprietaria della società madre della Paramount.


Warner Bros. Discovery e Paramount Global hanno discusso di una fusione che porterebbe ancora un’altra grande società di intrattenimento sotto il comando di David Zaslav e compagnia. Secondo un rapporto di Axios, Zaslav ha incontrato il suo omologo della Paramount, C.E.O. Bob Bakish, martedì per parlare di come potrebbe essere una potenziale combinazione dei due marchi. Non sembra esserci ancora nulla di vicino, ma l’incontro sembra essere stato produttivo, come hanno rivelato le fonti la coppia ha parlato per diverse ore si sono incontrati anche presso la sede della Paramount a Times Square e Zaslav Shari Redstoneproprietario della società madre della Paramount.

Un accordo tra i due trasformerebbe ulteriormente la Warner Bros. Discovery divenne una potenza nel settore dell’intrattenimento, solo pochi anni dopo che l’azienda aveva già raggiunto il successo unendo le forze con Discovery. La Warner supera di gran lunga la Paramount in termini di valore di mercato – 29 miliardi di dollari rispetto a 10 miliardi di dollari – e sta anche valutando l’acquisizione della società madre della Paramount, National Amusements Inc., anche se non c’è conferma su quale strada stiano maggiormente prendendo in considerazione. Mentre la Paramount valuta il suo futuro in mezzo a un grave debito, mentre la Warner Bros. continua a tagliare per pareggiare il proprio bilancio, una fusione è vista da entrambe le parti come un modo per capitalizzare i reciproci punti di forza in un momento importante.

Le implicazioni per i consumatori, ovviamente, sarebbero enormi. Un accordo potrebbe significare un’eventuale combinazione di Max e Paramount+, i rispettivi servizi di streaming delle due società, dando al conglomerato una forza da non sottovalutare, inclusi spettacoli come 1923, areola, Casa del DragoÈ L’ultimo di noi sotto lo stesso tetto. Inoltre, una fusione darebbe alla Warner Bros. Controllo della scoperta su un canale televisivo in chiaro sulla CBS e aprirebbe la porta a un nuovo colosso se CNN e CBS News venissero combinati. Inutile dire che le possibilità per Zaslav e soci sono quasi infinite.


Un accordo tra Warner Bros. e la Paramount potrebbe accadere presto

Ancora una volta, non vi è ancora alcuna indicazione che un accordo sia vicino, ma ci sono tutti gli incentivi per la Warner Bros. Discovery si muove rapidamente per acquisire Paramount Global o National Amusements. Per prima cosa, secondo quanto riferito, Redstone è ansiosa di trovare un partner e ha cercato di vendere le sue azioni nella società. Anche la Paramount si sta preparando a licenziamenti di massa nel 2024. Zaslav, da parte sua, ha indicato che la Warner Bros. Axios ha osservato che un accantonamento fiscale derivante dalla fusione con Warner Bros Discovery scade l’anno prossimo, lasciando spazio alla Paramount per unirsi al gruppo. Naturalmente, se i due unissero le forze, probabilmente si scatenerebbe il timore di ulteriori tagli ai contenuti per raggiungere la redditività e sfruttare al massimo il marchio, come è avvenuto con la prima fusione.

Restate sintonizzati qui su Collider per ulteriori informazioni sulla situazione tra Warner Bros. Scoperta e Paramount globale. Ci sarebbero molte conversazioni da fare, ma in questo momento, una mossa per i due di unire le forze non sarebbe sorprendente date le circostanze che circondano entrambi e la concorrenza sempre crescente e in continua evoluzione.