Spel

Dot GOTY: gioco horror dell’anno 2023

Questo articolo fa parte della serie Gioco dell’anno 2023 di Dot Esports. Quest’anno il team di Dot Esports ha votato i suoi giochi preferiti in una varietà di generi, tra cui sport, indie e giochi di combattimento. Puoi controllare gli altri vincitori qui.

Sebbene il 2023 sia stato un anno incredibilmente divertente per i videogiochi, i giochi horror sono stati i più meravigliosamente imprevedibili dell’anno.

Abbiamo combattuto l’oscurità più e più volte con la nostra fidata torcia Sempre Avevo bisogno di batterie nuove. Abbiamo ucciso la nostra giusta dose di alieni mutanti in un intenso gioco del gatto e del topo. Abbiamo anche avuto un brutto caso di parassita che controlla la mente, ma almeno avevamo un bell’aspetto mentre morivamo lentamente, giusto? Con tutto il terrore che abbiamo vissuto nel 2023, questi giochi horror ci hanno fatto desiderare di più.

I voti provengono dal team Dot Esports e i risultati potrebbero non sorprenderti poiché si tratta di un candidato GOTY. Questo è il gioco horror Dot ufficiale del 2023.

Dot GOTY: gioco horror dell’anno 2023: Alan Wake 2

Alan Wake guarda avanti, con un'espressione preoccupata sul viso.
È questa la vita reale o solo fantasia? Schermata di Dot Esports

È un film o un videogioco? Chi lo sa? Ma Alan Wake 2 è il gioco horror ufficiale dell’anno 2023 di Dot Esports.

Per 13 anni, Alan Wake ha aspettato pazientemente che qualcuno lo salvasse dal Luogo Oscuro. Finalmente, nell’ottobre del 2023, lo scrittore travagliato è tornato sui nostri schermi Alan Wake 2 Con enigmi impegnativi, un gameplay intenso e una storia complessa che mi ha fatto praticare un po’ di consapevolezza nel mio spazio mentale, Alan Wake 2 È notevolmente più spaventoso del suo predecessore.

Alan Wake 2 continua la storia di Alan dal suo punto di vista e da quello di un nuovo personaggio, Saga Anderson. La loro curiosità e la loro spinta sono simili alle nostre mentre cerchiamo di scoprire la verità dietro i recenti omicidi della setta a Bright Falls e le misteriose sparizioni che circondano il Luogo Oscuro.

Alan Wake 2 è più di un romanzo poliziesco per Saga, una fuga disperata per Alan o un arco di vendetta contro l’antagonista Scratch. Ha rigiocabilità, accesso al backtracking e molti enigmi in modo da poter grattare quel prurito da survival horror che sento come se mi mancasse da anni. Ottenere il 100% in questo gioco è un’esperienza gratificante. Offre molte meccaniche di gioco diverse, nemici da affrontare e misteri immersi in un’atmosfera circostante unica per le storie di Saga e Alan.

Maggior parte Alan Wake 2 potrà giocare nei panni di Saga e Alan. A differenza di Resident Evil 2Le storie sono divise in due giochi separati con Claire e Leon, Alan Wake 2 permette di unire perfettamente le storie dei due personaggi. Offre pause tra il lavoro investigativo di Saga e la lotta per la sopravvivenza di Alan, permettendoti di vivere due storie dell’orrore da diverse prospettive. La storia ti cattura lasciando che le immagini ti mantengano terrorizzato e stupito.

Alan Wake 2 Sembra e persino suona come un film. In un’era in cui i film horror non fanno paura e intrattengono a malapena, Alan Wake Recupera i concetti di base del survival horror che rafforzano la sua straordinaria narrazione, recitazione ed effetti visivi. È incredibilmente surreale vedere apparire gli attori live-action Ilkka Villi (Alan) e David Harewood (Warlin Door). Ma la combinazione tra il mondo virtuale e quello reale è perfetta, facendolo sembrare un videogioco interattivo Fino all’alba E Fahrenheit.

Il tramonto che cade sul Lago Cauldron è stupefacente, le luci e le ombre ritraggono la purezza e il male, e l’emozione catturata in ogni modello di personaggio è alla pari con Gli ultimi di noi IILe scene tagliate. Ogni dettaglio è impeccabile e nulla è lasciato intatto (compreso il tu-sai-cosa di Nightingale). Sebbene ci siano alcuni momenti frustranti dovuti a cali di frame rate e bug, questi sono tipici delle nuove versioni AAA.

Alan Wake 2 Potrebbe aver stabilito un nuovo standard per la grafica dei giochi horror, ma la grafica incredibile non è tutto. Ci vuole una grande narrazione, un’atmosfera inquietante e una meccanica fluida (anche se ci sono alcuni bug) per creare un gioco horror davvero eccezionale. Alan Wake 2 Fa tutto questo e altro ancora.

Menzioni onorevoli

Mentre Alan Wake 2 Ha vinto il premio Horror Game of the Year 2023 di Dot, altri due giochi hanno chiuso al primo posto ma sono mancati di poco.

Resident Evil 4 Remake

Leon e Ashley si difendono dagli zombie in un poster promozionale per RE4
León è tornato ed è più forte che mai. Immagine tramite Capcom

Anche se non ne sono un fan Villaggio di Resident Evil 8Darò a Capcom il merito che meritano di essere il vero maestro dei remake. Rifacimento di RE4 Perfeziona tutto ciò di cui il gioco originale aveva bisogno e trasforma Leon Kennedy nel vero idolo del K-Pop che è sempre stato. Il remake aggiunge profondità all’Ashley precedentemente bidimensionale e ci ha immerso nell’orrore puro mentre affrontavamo i cavalieri nella biblioteca. Il remake estende anche il nostro tempo con la persona amata cattivo ospite personaggi come Luis e Helicopter Mike. Rifacimento di RE4 È un’esperienza divertente e stimolante ma giusta, fuori dalla sua difficoltà più difficile, dall’inizio alla fine.

rifacimento dello spazio morto

Isaac viene attaccato da un necromorfo
chi ha pensato Spazio morto Potrebbe diventare ancora più spaventoso? Immagine tramite EA

Pochi giochi mi fanno esitare a prendere in mano il controller e lasciare che la mira assistita faccia il lavoro, ma rifacimento dello spazio morto Ha un’atmosfera come nessun’altra. Il suo sound design è il massimo dell’orrore e spesso mi ha lasciato a faticare per trovare un cuscino dietro cui nascondermi. Gli ambienti sono inquietanti e i mostri sono terrificanti, ma l’indicatore dell’obiettivo è una manna dal cielo e mi ha davvero aiutato a sopravvivere nei livelli labirintici e tortuosi della stazione spaziale. rifacimento dello spazio morto Fa saltare fuori dall’acqua la maggior parte dei suoi concorrenti e vale la pena giocarci per i fan dell’horror e per chiunque si sia perso l’originale.