Spel

Come si sta evolvendo la tecnologia degli avatar Roblox

  • Attualmente supportiamo due diversi stack tecnologici per gli avatar: uno stack tecnologico legacy (R6) che supporta avatar ed esperienze meno recenti; e uno stack tecnologico più recente (R15) che supporta tutti gli stili e le funzionalità di avatar.
  • Per garantire che qualsiasi stile di avatar funzioni in qualsiasi esperienza e che tutti possano accedere alle funzionalità più recenti, stiamo lavorando per unificarli in un unico stack tecnologico.
  • Ciò presenta sfide tecniche, quindi stiamo lavorando a stretto contatto con la nostra comunità di sviluppatori per rilasciare strumenti che faciliteranno la migrazione al nuovo stack tecnologico unificato.

Gli avatar stanno diventando sempre più parte della nostra identità. In Roblox, vogliamo che ciascuno dei nostri oltre 65 milioni di utenti giornalieri abbia un avatar che ritiene lo rappresenti veramente, non solo per il suo aspetto, ma anche per il modo in cui si esprime agli altri in tempo reale. Ciò diventa ancora più importante dal momento che lanciamo strumenti di comunicazione immersiva come Collegare, che è un nuovo modo per chiunque abbia più di 13 anni di chiamare i propri amici su Roblox come avatar. Affinché le persone si sentano veramente connesse come avatar, devono essere in grado di reagire e mostrare emozioni in questo momento. Abbiamo bisogno di avatar capaci di espressioni facciali più complesse, sincronizzazione labiale e segnali non verbali come alzare le spalle o annuire.

Per garantire che tutti possano vedersi riflessi in questi mondi coinvolgenti, avremo bisogno di una maggiore varietà di elementi che le persone possano mescolare e abbinare per creare avatar che li rappresentino. Ciò significa più tipi di corpo e testa tra cui scegliere, così come più tipi di abbigliamento, trucco e accessori e più colori, trame e stili di capelli e pelle. Per espandere rapidamente le opzioni per questi elementi, stiamo lavorando per rendere molto più semplice la creazione di nuovi avatar e consentire a più persone di dare vita alle proprie idee. Abbiamo fatto molta strada dal nostro primo avatar giallo a blocchi e non abbiamo ancora finito.

Man mano che gli avatar si evolvono e migliorano, vogliamo anche garantire che gli ultimi progressi, inclusi indumenti a strati, animazione facciale, chat vocale, pacchetti di animazioni ed emoticon sono disponibili per ogni avatar, in ogni esperienza. Oggi, solo gli avatar creati con la nostra tecnologia più moderna, chiamata R15, hanno accesso alle più recenti funzionalità di mobilità ed espressione. Questo perché attualmente supportiamo due diversi stack tecnologici per avatar. Lo stack tecnologico R6 è stato progettato per i classici avatar in stile blocco, che hanno solo sei parti del corpo, e per le esperienze create per quegli avatar. Lo stack tecnologico R15 è stato progettato per supportare avatar con un massimo di 15 parti del corpo, quindi supporta Tutto stili di avatar (a blocchi, umanoidi e fantasy) ed esperienze create per tutti gli avatar. Il supporto per stack a doppia tecnologia ha creato limitazioni e frustrazioni per sviluppatori e creatori.

avatar

Attualmente supportiamo oltre 15 anni di esperienze, molte delle quali sono state progettate per la tecnologia R6 e non funzionano perfettamente con avatar più nuovi ed espressivi come vorremmo. Ad esempio, se qualcuno con un avatar creato in R15 accede a un’esperienza creata in R6, il suo avatar potrebbe apparire e muoversi in modo diverso dal solito; Il tuo avatar non sarà più in grado di esprimere espressioni facciali. Se avessero indossato abiti a strati, come una giacca sopra una maglietta, il loro avatar tornerebbe a indossare abiti più semplici. Inoltre, alcune esperienze, come i percorsi a ostacoli, si basano su dimensioni avatar specifiche. Sappiamo che questo non è l’ideale per coloro che utilizzano o creano per Roblox.

Vogliamo che tutti in Roblox abbiano accesso alla nostra tecnologia avatar più avanzata in modo che possano incarnare pienamente le loro identità digitali e creare esperienze e immagini incredibili. Vogliamo anche essere compatibili con avatar ed esperienze esistenti. Considerato tutto ciò, stiamo riflettendo molto su come affrontare questo stack tecnologico unificato, per evitare di creare ulteriori disparità e creare un percorso da seguire che riduca al minimo la quantità di lavoro manuale richiesto. Daremo agli sviluppatori che costruiscono questi mondi gli strumenti e il supporto per mantenere le loro esperienze vibranti e coinvolgenti, pur mantenendo l’atmosfera che desiderano per la loro esperienza.

Passa a uno stack tecnologico unificato

I nostri avatar (a blocchi, umanoidi o completamente fantastici) dovrebbero solo lavoro in qualsiasi esperienza, con qualsiasi accessorio. Vogliamo eliminare qualsiasi attrito che i creatori e gli utenti hanno avvertito fino ad oggi. Vogliamo inoltre che i creatori mantengano il controllo sull’aspetto delle loro esperienze, indipendentemente dal fatto che supportino la tecnologia R15 o R6. Per supportare tutte queste nuove funzionalità e capacità (ora e mentre continuiamo a innovare), stiamo unificando l’architettura tecnica che supporta tutti gli avatar.

Abbiamo sentito dalla nostra comunità di sviluppatori che vogliono mantenere l’aspetto del classico stile avatar a blocchi, ma hanno anche bisogno che applichiamo dimensioni e proporzioni avatar coerenti. Abbiamo anche sentito che ora vogliono strumenti che semplifichino il caricamento di avatar creati con la tecnologia R15 nelle esperienze R6 e la possibilità di automatizzare il processo di conversione delle esperienze R6 negli standard R15. Il nostro obiettivo a lungo termine è creare un livello che consenta alle esperienze R6 di funzionare con lo stack R15, riducendo al minimo qualsiasi codice specializzato che dobbiamo mantenere.

All’inizio di quest’anno, abbiamo condiviso il Adattatore da R6 a R15. L’adattatore funziona come un livello di emulazione, consentendo l’esecuzione degli script R6 sui corpi R15, senza richiedere alcuna azione da parte del creatore dell’avatar. Quando un avatar R15 si unisce a un’esperienza R6, l’adattatore gli consente di muoversi allo stesso modo di un avatar R6. Ciò consente agli sviluppatori di testare immediatamente gli avatar R15 con un solo clic e vedere come si comportano prima di apportare aggiornamenti alle loro esperienze. Con questo nuovo adattatore, gli avatar R15 mantengono funzionalità come abbigliamento a strati ed espressioni facciali, ma possono comunque partecipare a un’esperienza R6 e muoversi come originariamente previsto dallo sviluppatore.

Il nostro prossimo passo sarà una serie di strumenti di conversione che consentiranno agli sviluppatori di migrare facilmente le loro esperienze R6 allo stack tecnologico R15. Questi strumenti aiuteranno gli sviluppatori a convertire lo script, i personaggi e le animazioni di un’esperienza e li aiuteranno a testare la conversione al volo. Gli strumenti di conversione utilizzeranno l’adattatore da R6 a R15 in modo che gli sviluppatori possano pubblicare le loro esperienze nel bel mezzo della conversione senza interruzioni. Infine, intendiamo dare agli sviluppatori la possibilità di adattare l’avatar a qualsiasi impostazione desiderata, inclusa la duplicazione del classico stile avatar di Rthro. Ciò offre agli sviluppatori coerenza nei percorsi a ostacoli e sblocca il potenziale per creare nuovi tipi di esperienze Roblox.

Oltre lo stack tecnologico unificato degli avatar

La migrazione a uno stack tecnologico unificato è un passaggio necessario per supportare sviluppatori e utenti mentre miglioriamo la tecnologia avatar e introduciamo nuove funzionalità e strumenti. Ma è solo l’inizio. Unificare tutti gli avatar in un unico stack tecnologico renderà più semplice per gli sviluppatori sfruttare i nuovi strumenti di comunicazione in tempo reale, come Collegare. Per far sì che queste chiamate sembrino una conversazione naturale, avremo tutti bisogno di accedere alle nuove funzionalità degli avatar come le espressioni facciali, le emoticon e la sincronizzazione vocale. Vogliamo anche consentire una varietà molto più ampia di avatar, quindi di recente abbiamo aperto le porte creazione di avatar da parte di uno qualsiasi dei nostri membri UGC. Abbiamo anche annunciato che stiamo lavorando su a IA generativa strumento che consente a chiunque su Roblox di creare facilmente un avatar da un’immagine e un messaggio di testo.

Il nostro obiettivo è sempre quello di essere una piattaforma che connette le persone con in mente la sicurezza e la civiltà, quindi stiamo pensando a come moderare le creazioni e le interazioni con questi nuovi avatar. Poiché strumenti come l’intelligenza artificiale generativa democratizzano e accelerano la creazione, i nostri sforzi di moderazione devono tenere il passo, sfruttando una combinazione di intelligenza artificiale e moderatori umani. Alcune delle sfide che stiamo attualmente affrontando sono direttamente correlate alla natura combinatoria della creazione di avatar e al gran numero di interazioni sociali sulla piattaforma. Condivideremo maggiori dettagli sui nostri strumenti di moderazione non appena li pubblicheremo.

In definitiva, la nostra intenzione è quella di consentire a chiunque di creare e personalizzare avatar da zero, anche da un’esperienza. Ciò sbloccherà modi illimitati affinché le persone possano esprimere la propria individualità. Da un punto di vista tecnico e creativo, presentano anche una serie di interessanti sfide tecniche da risolvere:

  • In che modo un creatore progetta elementi per un’ampia gamma di avatar senza restrizioni sulla simmetria del corpo, sul numero di arti o sulle caratteristiche del viso, supportando al contempo funzionalità come abbigliamento a strati o la capacità di animare le caratteristiche del viso dell’avatar?
  • Come possiamo consentire a più persone di creare avatar senza dover utilizzare software di grafica 3D professionale?
  • Come può l’avatar personalizzato di qualcuno adattarsi perfettamente a qualsiasi esperienza incontrata su Roblox?
  • Con la rapida proliferazione di avatar UGC e potenti tecniche di intelligenza artificiale generativa, come possono i nostri team ottimizzare la nostra rete e il cloud per la massima stabilità, nonché bassa latenza ed efficienza?

Stiamo lavorando per risolvere queste sfide con nuovi strumenti per i creatori, nuove infrastrutture per rendere la piattaforma ancora più affidabile e continuando a comunicare in modo trasparente con la nostra comunità di creatori. Riunendo tutti in uno stack tecnologico unificato e rilasciando strumenti per rendere tutto ciò più semplice, i nostri creatori saranno in grado di fare ciò che sanno fare meglio: stupirci creando cose che non avremmo mai potuto immaginare.