SPORT

Bruno Guimarães segna una doppietta per il Newcastle contro il Nottingham Forest

Bruno Guimarães ha segnato i suoi primi gol da settembre quando il Newcastle ha dato una spinta alle speranze europee con una divertente vittoria per 3-2 in casa del Nottingham Forest.

Il brasiliano non segnava dall’8-0 contro lo Sheffield United a settembre, ma ha aperto le marcature al City Ground e ha segnato il gol della vittoria nel secondo tempo.

Anche Fabian Schar ha segnato mentre i Magpies sono risaliti al settimo posto, due punti dietro il Manchester United, sesto, e dopo una stagione incoerente ora hanno gli occhi puntati su una forma che li vedrà prenotare il calcio europeo per la seconda stagione consecutiva.

Il Forest ha pareggiato due volte con Anthony Elanga e Callum Hudson-Odoi e ha pensato che avrebbero dovuto subire un rigore sul 2-2, ma sono ancora alla ricerca della prima vittoria in Premier League nel 2024 e sono solo due punti sopra la zona retrocessione.

E con una possibile detrazione di punti dalla Premier League che incombe sulle loro teste, ci saranno preoccupazioni reali nell’ultimo terzo della stagione.

La loro causa non è aiutata dalle continue sconfitte nelle partite in cui giocano, poiché questa è stata la sesta volta che perdono 3-2 in questa stagione.

Il tono per una partita mozzafiato è stato dato dopo soli cinque minuti quando Forest avrebbe potuto condurre dopo un’eccellente occasione di Morgan Gibbs-White.

Taiwo Awoniyi è avanzato e ha giocato con Nuno Tavares per tagliare a Gibbs-White, che ha fischiato un tiro di sinistro appena oltre il palo.

Cinque minuti più tardi, i padroni di casa passano in svantaggio quando Guimarães appare sul secondo palo e conclude il primo tempo su cross profondo di Kieran Trippier.

Il difensore del Newcastle Dan Burn ha avuto un pomeriggio difficile a causa del velocista del Luton Chiedozie Ogbene la scorsa settimana, quindi non deve essere stato entusiasta della prospettiva di affrontare Elanga.

E il difensore dalle gambe lunghe è stato lasciato indietro dal nazionale svedese quando il passaggio di Nicolas Dominguez lo ha superato, ma il portiere del Newcastle Martin Dubravka ha resistito e ha fatto una buona parata.

Elanga non era così sprecato nella sua prossima occasione 10 minuti dopo, quando ha acceso di nuovo il postbruciatore per lasciare Burn e Sven Botman sulla sua scia, infilando con freddezza le gambe di Dubravka dopo un eccellente passaggio di Gibbs-White.

Il Forest spingeva per un secondo, ma il Newcastle ha riguadagnato il comando al 43′.

Botman ha diretto la punizione di Trippier sulla traiettoria di Schar, che ha guidato la palla in modo pulito nell’angolo inferiore da 12 yard.

Era 2-2 al sesto minuto di recupero del primo tempo quando Hudson-Odoi taglia dentro da sinistra e spara un tiro che colpisce Lewis Miley e finisce a lato in corner.

Il Forest ha continuato a divertirsi contro la linea alta del Newcastle e ha ritenuto che avrebbero dovuto concedere un rigore subito dopo l’ora di gioco.

Awoniyi è avanzato verso la porta dopo il tiro dalla distanza di Matz Sels e sembrava essere stato abbattuto dal braccio teso di Dubravka, ma l’arbitro Anthony Taylor non ha assegnato un rigore e il VAR non lo ha annullato nonostante un controllo.

Come al solito, tre minuti dopo, il Newcastle è andato in vantaggio per la terza volta, con un passaggio vagante di Elanga che è andato dritto a Guimarães, che ha segnato il suo secondo gol della serata.

Questa volta il Newcastle non ha rinunciato al proprio vantaggio e ha vinto tre punti preziosi.