Världsnyheter

Apple ha sottoperformato i concorrenti a mega capitalizzazione nel 2023 a causa del calo dei ricavi

Il CEO di Apple Tim Cook accanto a un nuovo visore Apple Vision Pro presentato durante l’Apple Worldwide Developers Conference a Cupertino, California, il 5 giugno 2023.

Justin Sullivan | Immagini Getty

Mele Il titolo ha registrato un rimbalzo nel 2023, ma la sua performance è stata messa in ombra da tutti i suoi concorrenti tecnologici a mega capitalizzazione poiché la società ha subito quattro trimestri consecutivi di calo dei ricavi. Si tratta della caduta più lunga per Apple dal crollo delle dot-com nel 2001.

Alcuni dei problemi di Apple quest’anno erano dovuti a contesto economico sfavorevole per telefoni e computer. Durante l’estate, le vendite totali di smartphone sono state le più lente in oltre un decennio.

Ma Apple ha anche affrontato alcune questioni specifiche dell’azienda. Apple non ha rilasciato nuovi modelli di iPad nel 2023, la prima volta in un anno solare dal lancio del prodotto nel 2010. Senza nuovi modelli, Apple ha meno da promuovere e le versioni precedenti del prodotto non vedono un prezzo ufficiale. sconti che aumentano le vendite.

All’inizio di questo mese, secondo gli analisti di Morgan Stanley, tutti gli attuali modelli di iPad venivano spediti dal sito web di Apple in un giorno. Questo è un segno di scarsa domanda, perché con i prodotti più richiesti, Apple non ha abbastanza scorte per spedirli così rapidamente.

Nell’anno fiscale 2023, terminato a settembre, i ricavi dell’iPad di Apple sono diminuiti del 3,4% a 28,3 miliardi di dollari. Su base unitaria, le vendite di iPad sono state ancora peggiori, in calo del 15%, secondo una recente stima dell’analista della Bank of America Wamsi Mohan. Apple non riporta le vendite unitarie.

A peggiorare le cose, i nuovi modelli di Apple Watch sono stati ritirati dagli Apple Store negli Stati Uniti pochi giorni prima di Natale a causa di una disputa sulla proprietà intellettuale. Dopo una chiamata a fine dicembrei dispositivi sono stati rimessi sugli scaffali dei negozi, ma gli analisti di Morgan Stanley stimano che Apple abbia perso circa 135 milioni di dollari di vendite al giorno durante il breve divieto.

Anche per i nuovi prodotti Apple, come i computer Mac, i consumatori sono stati meno interessati ad aprire il portafoglio per dispositivi con aggiornamenti minori. Le vendite di PC e laptop Mac sono diminuite di quasi il 27% a 10,2 miliardi di dollari nell’anno fiscale 2023. Le vendite unitarie sono diminuite dell’11%, secondo le stime della Bank of America.

Le azioni Apple sono comunque riuscite a salire del 49% per l’anno alla chiusura di giovedì, superando il guadagno del 44% del Nasdaq. Tuttavia, gli investitori farebbero meglio a scommettere su una delle altre società tecnologiche di maggior valore. Nvidia le azioni sono più che triplicate quest’anno, e Meta è salito quasi del 200%. Sei qui il titolo è più che raddoppiato Amazzonia aumentato dell’83%, Alfabeto è balzato del 59% e Microsoft guadagnato il 57%.

Per tornare alla crescita dei ricavi e sostenerla Un mercato da 3mila miliardi di dollari Cap, Apple ha bisogno di nuovi prodotti per colpire e della domanda globale di smartphone e laptop per riprendersi.

Un grande test avrà luogo all’inizio del prossimo anno, quando il primo visore per realtà mista di Apple, il $ 3.499 Visione Pro – arriva sul mercato.

“Crediamo che il successo di Vision Pro dipenda meno dal 2024 e più dal suo potenziale a lungo termine”, ha scritto in una nota questo mese l’analista di Morgan Stanley Erik Woodring.

Supponendo che Apple spedisca 400.000 visori, le entrate di Vision Pro potrebbero aggirarsi intorno a 1,4 miliardi di dollari l’anno prossimo, secondo una stima dell’analista di UBS David Vogt. Ha descritto la somma come “relativamente irrilevante”.

L’entusiasmo sarà fondamentale. Il Vision Pro è il primo dispositivo Apple completamente nuovo dopo l’annuncio dell’Apple Watch e sarà venduto negli Apple Store. L’auricolare potrebbe generare traffico e buzz per i prodotti Apple esistenti. E c’è la possibilità che sia abbastanza diffuso da dimostrare che Apple ha un vantaggio quando si tratta del futuro dell’informatica.

Alcuni problemi possono essere risolti

All’estero Apple vorrebbe vedere un allentamento delle tensioni tra Stati Uniti e Cina.

Nel 2023, Apple ha compiuto progressi significativi diversificando i suoi centri di produzione lontano dalla Cina continentale e verso paesi simili Vietnam E India. Ma le sue mosse per espandere la propria catena di fornitura sembrano aver innescato una spinta all’interno del governo cinese a classificare Apple come una società straniera. La Casa Bianca ha richiamato le notizie secondo cui le agenzie governative cinesi avrebbero detto ai propri dipendenti di non portare iPhone al lavoro”rappresaglie“.

Il governo cinese li ha smentiti. Tuttavia, gli analisti iniziano a preoccuparsi del rallentamento della domanda cinese di iPhone, in particolare nell’attuale trimestre. L’iPhone rimane il prodotto hardware più importante di Apple, rappresentando circa la metà delle entrate totali dell’azienda.

“Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, la domanda di iPhone rimane il principale dibattito nel breve termine, tra questioni macroeconomiche e preoccupazioni per una potenziale perdita di azioni in Cina a seguito della rinascita di Huawei”, ha scritto l’analista di Citi Atif Malik in una nota questo mese.

Nonostante le sue difficoltà, Apple rimane un peso massimo. La società ha registrato un fatturato totale di 383 miliardi di dollari nell’anno fiscale 2023 e ha registrato un utile netto di quasi 97 miliardi di dollari.

Poiché i mercati degli smartphone e dei PC erano in declino, Apple guadagnato quote di mercato in alcuni paesi, dove i concorrenti hanno registrato cali più marcati. A febbraio, Apple ha dichiarato di utilizzare 2 miliardi di dispositivi, un parametro attentamente monitorato che gli investitori considerano un indicatore delle future vendite di software e servizi.

Apple sta preparando nuovi iPad per il prossimo anno, che potrebbero aumentare la domanda, secondo Bloomberg. L’azienda ha inviato un aggiornamento software per i suoi orologi al governo degli Stati Uniti, sperando che risolvessero la controversia sulla proprietà intellettuale che ne aveva bloccato per breve tempo le vendite. Gli iPhone hanno ancora un vantaggio in termini di velocità rispetto ai nuovi dispositivi Huawei, grazie in parte alle restrizioni sull’importazione di chip e apparecchiature basate su chip.

A novembre il CFO di Apple Luca Maestri dice Il trimestre di dicembre della società, il più importante dell’anno, sarà piatto rispetto allo scorso anno. Ha avvertito che le vendite di Mac, dispositivi indossabili e iPad diminuiranno.

Ma secondo le stime degli analisti, il calo totale delle vendite è dietro lo specchietto retrovisore, con una leggera crescita prevista nel primo semestre e un’accelerazione successivamente.

“Nel complesso, la recessione economica sembra essere finita e crediamo che sia giunto il momento di vedere una crescita moderata”, ha scritto l’analista della Bank of America Simon Woo in un rapporto questo mese.

OROLOGIO: È improbabile che Vision Pro di Apple sia un successo mainstream

È improbabile che Vision Pro di Apple diventi un successo mainstream, afferma Joanna Stern del WSJ