Världsnyheter

Apple fallisce nel tentativo di ritardare il divieto di vendita dell’Apple Watch

L’Apple Watch Ultra 2 viene visto mentre le persone fanno la fila per acquistare il nuovo iPhone 15 e altri prodotti Apple in un Apple Store a Palo Alto, California, il 22 settembre 2023.

Tayfun Coskun | Agenzia Anadolu | Immagini Getty

Mela ha perso un tentativo di ritardare un imminente divieto di importazione di Apple Watch, secondo a Deposito presso la Commissione per il commercio internazionaleil che significa che solo un intervento dell’ultimo minuto della Casa Bianca può impedire una pausa nelle vendite di alcuni dispositivi negli Stati Uniti.

Apple ha annunciato all’inizio di questa settimana che smetterà di vendere due modelli di Apple Watch rilasciati quest’anno, l’Apple Watch Series 9 e l’Apple Watch Ultra 2, sul suo sito web a partire da giovedì e negli Apple Store a partire da domenica. L’azienda continuerà a vendere i modelli più vecchi.

La sentenza fa seguito agli ordini emessi dall’ITC in ottobre secondo cui il sensore di ossigeno nel sangue dell’Apple Watch violava la proprietà intellettuale di Apple. Massimoun’azienda di tecnologia medica che vende agli ospedali.

Mercoledì, l’ITC ha respinto la richiesta di sospensione di Apple mentre è stata impugnata la decisione originale, che avrebbe consentito ad Apple di continuare a vendere i dispositivi.

La mossa significa che ad Apple sta per essere impedito di vendere uno dei suoi prodotti più importanti nel suo mercato più grande durante il periodo dell’anno più impegnativo per le vendite Apple. Gli Apple Watch importati in precedenza possono ancora essere venduti se i rivenditori li hanno in magazzino.

Le azioni Apple sono scese meno dell’1% da quando la società ha annunciato l’intenzione di sospendere le vendite lunedì. Mercoledì le azioni sono rimaste piatte nell’extended trading.

Il presidente Joe Biden potrebbe ancora porre il veto al divieto, ma non ha dato alcuna indicazione in tal senso.

“Stiamo seguendo questa questione e la scadenza del 25 dicembre”, ha detto martedì la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre.

Il rappresentante commerciale degli Stati Uniti “ha l’autorità delegata dal presidente per prendere queste decisioni”, ha detto Jean-Pierre, aggiungendo che l’ambasciatrice Katherine Tai sta “studiando attentamente tutti i fattori in questa materia”.

Oltre alle accuse di violazione, il CEO di Masimo Joe Kiani ha accusato Apple di ingannare la sua azienda impegnandosi in trattative per acquisizioni e partnership prima di sottrarre sistematicamente il suo personale tecnico.

Kiani ha detto lunedì alla CNBC che Apple non aveva cercato un accordo.

“Non mi interessano molto i dirigenti di Apple, dato quello che so su come gestiscono l’azienda,” ha detto Kiani. “Ho comunque teso il ramoscello d’ulivo e mi sono offerto di lavorare con loro per il bene delle persone e dei nostri azionisti, e nemmeno una chiamata.”

Un rappresentante di Apple ha rifiutato di commentare. Un portavoce dell’azienda aveva precedentemente dichiarato alla CNBC che Apple stava adottando “tutte le misure” per riportare il prodotto sul mercato statunitense.

OROLOGIO: Le vendite di Apple Watch non si fermano troppo “quantitativamente né qualitativamente”

Le vendite di Apple Watch non si fermano

Non perdere queste storie da CNBC PRO: