Spel

11 modi in cui l’intelligenza artificiale migliorerà il mondo nel 2023

L’intelligenza artificiale ha fatto scalpore quest’anno – da Wall Street al Congresso degli Stati Uniti – guidata da un’ondata di sviluppatori che mirano a migliorare il mondo.

Ecco uno sguardo all’intelligenza artificiale nel 2023 in agricoltura, disastri naturali, medicina e altri settori meritevoli di un cocktail di conversazione.

Questa IA è in fiamme

La California è stata recentemente colpita da incendi senza precedenti. Con il caldo torrido di fine estate, il fogliame frizzante dello stato diventa un barile di polvere che può accendersi e bruciare rapidamente senza controllo. Alla ricerca di soluzioni, gli sviluppatori stanno adottando l’intelligenza artificiale per il rilevamento precoce.

DigitalPath, con sede a Chico, in California, ha perfezionato una rete neurale convoluzionale per rilevare gli incendi. Il modello, eseguito su GPU NVIDIA, consente a migliaia di telecamere in tutto lo stato di rilevare gli incendi in tempo reale per l’iniziativa ALERTCalifornia, una collaborazione tra l’Università della California, San Diego, e l’agenzia antincendio CAL FIRE.

La missione è vicina e cara ai dipendenti DigitalPath, il cui ufficio si trova non lontano dalla città di Paradise, dove l’incendio più mortale della California ha ucciso 85 persone nel 2018.

“È uno dei motivi principali per cui lo facciamo”, ha affermato il CEO Jim Higgins. “Non vogliamo che le persone perdano la vita.”

ricerca trascendentale

Un team dell’Università della California, Santa Cruz; Università della California, Berkeley; e l’Università Tecnica di Monaco quest’anno hanno pubblicato un articolo su un nuovo modello di deep learning per la previsione dei terremoti.

Cambiando lo status quo attorno al modello ETAS standard, sviluppato nel 1988, il nuovo modello RECAST, addestrato su GPU NVIDIA, è in grado di utilizzare set di dati più grandi e promette di fare previsioni migliori durante le sequenze di terremoti.

“C’è molto margine di miglioramento sul fronte delle previsioni”, ha affermato Kelian Dascher-Cousineau, uno degli autori dello studio.

La giornata sotto il sole dell’AI

Verdant, con sede nella zona della Baia di San Francisco, sostiene l’agricoltura biologica. La startup sviluppa intelligenza artificiale per gli attrezzi dei trattori in grado di diserbare, fertilizzare e irrorare, fornendo supporto alla manodopera riducendo i costi di produzione per gli agricoltori e aumentando i raccolti.

Jetson Orin, azienda di robot come servizio basata su NVIDIA, fornisce agli agricoltori parametri sugli aumenti di rendimento e sulle riduzioni di sostanze chimiche. “Volevamo fare qualcosa di significativo per aiutare l’ambiente”, ha affermato Lawrence Ibarria, direttore operativo della Verdant.

Vivendo il sogno

Ge Dong sta vivendo il suo sogno d’infanzia, seguendo le orme di sua madre e studiando fisica. Ha co-fondato Energy Singularity, una startup che mira a ridurre i costi di costruzione di un tokamak commerciale (che può costare miliardi di dollari) per lo sviluppo dell’energia da fusione.

Porta con sé la promessa di un’energia più pulita.

“Abbiamo utilizzato le GPU NVIDIA per tutte le nostre ricerche; sono uno degli strumenti più importanti nella fisica del plasma al giorno d’oggi”, ha affermato.

Dammi riparo

Chaofeng Wang, assistente professore di intelligenza artificiale presso l’Università della Florida, sta utilizzando il deep learning e le immagini di Google Street View per valutare gli edifici urbani. Automatizzando il processo, il lavoro mira ad aiutare i governi a sostenere la costruzione delle strutture e il recupero post-disastro.

“Senza le GPU NVIDIA non saremmo stati in grado di raggiungere questo obiettivo”, ha affermato Wang, “permettono di velocizzare significativamente il processo e garantire risultati tempestivi”.

L’intelligenza artificiale prevede le varianti del Covid

GenSLMs, un modello vincitore del Gordon Bell Award, ha dimostrato di essere in grado di generare sequenze genetiche che assomigliano molto alle varianti del mondo reale di SARS-CoV-2, il virus dietro COVID-19. I ricercatori hanno addestrato il modello utilizzando supercomputer dotati di GPU NVIDIA A100 Tensor Core, tra cui Selene di NVIDIA, Perlmutter del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e il sistema Polaris di Argonne.

“La capacità dell’intelligenza artificiale di prevedere i tipi di mutazioni genetiche presenti nei recenti ceppi di Covid – pur avendo visto solo le varianti Alpha e Beta durante l’addestramento – è una forte conferma delle sue capacità”, ha affermato il ricercatore Arvind Ramanathan, leader del progetto ed esperto di computer. Biologo dell’Argonne.

Sedia a rotelle autonoma abilitata Jetson

Kabilan KB, studente universitario presso il Karunya Institute of Technology and Science di Coimbatore, in India, sta sviluppando una sedia a rotelle autonoma compatibile con NVIDIA Jetson. Per favorire lo sviluppo, ha utilizzato NVIDIA Omniverse, una piattaforma per la creazione e il funzionamento di strumenti e applicazioni 3D basati sul framework OpenUSD.

“Utilizzando Omniverse per la simulazione, non ho bisogno di investire molto in modelli prototipo per i miei robot, perché posso invece utilizzare la generazione di dati sintetici”, ha affermato. “È il software del futuro.”

Gemelli digitali per la chirurgia cerebrale

Atlas Meditech utilizza il framework di imaging medico MONAI e la piattaforma di sviluppo NVIDIA Omniverse 3D per contribuire a creare supporto decisionale basato sull’intelligenza artificiale e piattaforme di sperimentazione chirurgica ad alta fedeltà, il tutto nel tentativo di migliorare i risultati chirurgici e la sicurezza del paziente.

“Con il calcolo accelerato e i gemelli digitali, vogliamo trasformare questa prova mentale in una prova di simulazione altamente realistica”, ha affermato il dottor Aaron Cohen-Gadol, fondatore dell’azienda.

Mantieni l’intelligenza artificiale in energia

L’intelligenza artificiale sta aiutando a ottimizzare i parchi solari ed eolici, a simulare il clima e le condizioni meteorologiche e a supportare l’affidabilità della rete elettrica e di altre aree del mercato energetico.

Guarda questa puntata della serie di video I AM AI per scoprire come NVIDIA sta abilitando queste tecnologie e collaborando con collaboratori attenti all’energia per promuovere progressi verso un futuro più pulito, sicuro e sostenibile.

L’intelligenza artificiale ora può vedere chiaramente

Molti pazienti nei paesi a basso e medio reddito non hanno accesso alla chirurgia della cataratta a causa della carenza di oftalmologi. Ma più di 2.000 medici all’anno nei paesi a basso reddito possono ora curare la cecità da cataratta (la principale causa di cecità nel mondo) utilizzando la simulazione chirurgica basata su GPU con l’aiuto dell’organizzazione no-profit HelpMeSee.

“Stiamo abbassando le barriere che impediscono agli operatori sanitari di apprendere queste competenze specifiche che possono avere un profondo impatto sui pazienti”, ha affermato Bonnie An Henderson, direttore esecutivo dell’organizzazione no-profit con sede a New York.

Non sprecare, non volere

Afresh, con sede a San Francisco, aiuta i negozi a ridurre gli sprechi alimentari. La startup ha sviluppato modelli di intelligenza artificiale e apprendimento automatico utilizzando dati sui prodotti freschi per aiutare i negozi di alimentari a prendere decisioni informate sull’acquisto dell’inventario. Ha inoltre lanciato un software che consente ai negozi di alimentari di risparmiare tempo e aumentare la precisione dei dati con il monitoraggio dell’inventario.

“La cosa più efficace che possiamo fare è ridurre gli sprechi alimentari per mitigare il cambiamento climatico”, ha affermato Nathan Fenner, cofondatore e presidente di Afresh, nel podcast NVIDIA AI.